Inter > Inter News > dal campo > Inter-Palermo 3-2: E’ PazzInter!

Inter-Palermo 3-2: E’ PazzInter!

Giampaolo Pazzini - Getty Images

INTER-PALERMO / MILANO – E’ PazzInter. Esordio da favola per il Pazzo che decide una partita pazza a favore della squadra che – come recita il suo inno – è Pazza. L’Inter conquista tre punti nel match casalingo contro il Palermo in un match dalle mille emozioni. Dopo appena 5 minuti i siciliani vanno in vantaggio con Miccoli al termine di un’azione viziata da un fuorigioco di Nocerino non ravvisata dall’assistente di Rizzoli. I nerazzurri spingono a caccia del pareggio ma alla seconda occasione i rosanero raddoppiano proprio con il centrocampista ex Juve e potrebbero triplicare con Pastore che – ancora in posizione irregolare non segnalata – colpisce il palo. Nella ripresa entrano i nuovi acquisti Kharja e Pazzini: il centravanti prelevato dalla Samp mette a segno una fantastica doppietta, prima col destro e poi di testa. Tra le due reti del Pazzo c’è anche il miracolo di Julio Cesar che para un rigore a Pastore. Ad un quarto d’ora dal termine la ‘Beneamata’ completa la rimonta con Eto’o che trasforma dagli undici metri il rigore procuratosi ancora da Pazzini: l’Inter torna al quarto posto.

INTER-PALERMO 3-2
5′ Miccoli (P), 36′ Nocerino (P), 57′ e 73′ Pazzini (I), 76′ rig. Eto’o (I)

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Ranocchia, Lucio, Santon (46′ Kharja); Zanetti, Cambiasso (80′ Obi), Thiago Motta; Coutinho (46′ Pazzini); Milito, Eto’o. A disposizione: Orlandoni, Materazzi, Natalino, Pandev. All. Leonardo

PALERMO (4-3-2-1): Sirigu; Cassani, Munoz, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Bacinovic, Nocerino; Pastore, Ilicic, Miccoli (61′ Kasami). A disposizione: Benussi, Andelkovic, Darmian, Kurtic, Liverani, Nappello. All. Rossi

ARBITRO: Rizzoli (Bologna)

NOTE: Al 64′ Julio Cesar para un rigore a Pastore. Ammoniti Motta, Kharja (I), Sirigu, Munoz, Bacinovic (P)