Inter > Inter News > Kharja: “Inter ancora la più forte, ci crediamo tutti”

Kharja: “Inter ancora la più forte, ci crediamo tutti”

Houssine Kharja - Getty Images

INTER, PRESENTAZIONE KHARJA / MILANO – Dopo essersi presentato ai tifosi nerazzurra domenica contro il Palermo, per Houssine Kharja è tempo di prima conferenza stampa da giocatore dell’Inter: “Mi fa piacere raggiungere i Campioni del Mondo: tante squadre mi hanno cercato ma quando è arrivata l’Inter non ci ho pensato un attimo – afferma il centrocampista marocchino classe 1982 – Sono molto ambizioso e arrivo all’Inter con tanta voglia di mettere in difficoltà Leonardo (di cui ricordo le giocate al Psg, visto che io facevo il raccattapalle): ogni allanemento sarà per me come una finale. Questa è la mia decima stagione in serie A e ormai la conosco bene, rispetto ai tempi della Roma sono maturato: ho segnato 3 volte contro i nerazzurri e spero di non segnare più contro il che vorrebbe dire restare tanto tempo qui. Il debutto è stata una gioia immensa, iniziare con una vittoria come quella dà fiducia. Ruolo preferito? Non ho problemi, sono a disposizione del mister a me piace giocare, è naturale che da trequartista diventa più facile fare gol”.

Houssine Kharja racconta poi un po’ di curiosità: “Ho scelto la maglia 14 perchè era il numero più basso che fosse libero e poi perchè è lo stesso del mio grande amico Patrick Vieira. Genoa? Lo anno scorso nel momento migliore mi sono rotto il ginocchio, ma quando ero al 100% ero sempre titolare, poi ho avuto piccola discussione con Preziosi. Voglio comunque ringraziarlo per la stima: lui è un grande presidente che ha fatto tanto per il Genoa e sono felice che non rientro nei suoi piani visto che ora sono all’Inter. Scudetto? Mancano tante partite, e l’Inter è ancora la squadra più forte: tutti ci credono e ce la possiamo fare”.