Inter > calciomercato Inter > Esclusivo Pierpaolo Marino su calciomercato e corsa scudetto

Esclusivo Pierpaolo Marino su calciomercato e corsa scudetto

Marino su scudetto e mercato

CALCIOMERCATO INTER ESCLUSIVO MARINO / MILANO – Si fa sempre più intensa la bagarre in testa alla classifica della Serie A. L’Inter con il successo sulla Roma si è portata a sole 5 lunghezze dal Milan capolista (a quota 49) ed ha possibilità di ridurre ulteriormente il gap nel recupero di campionato contro la Fiorentina. Il Napoli, attualmente secondo con 46 punti, spera di proseguire la striscia positiva per continuare a sognare lo ‘scudetto’. Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva l’ex direttore sportivo di Napoli ed Udinese, Pierpaolo Marino, per fare il punto sul campionato e commentare alcune interessanti voci di calciomercato.

LOTTA SCUDETTO – Sarà una corsa a due. O forse a tre. E’ questa la news rilasciata da Marino: “Ho sempre sostenuto che lo scudetto se lo sarebbero giocate Inter e Milan – ha commentato in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it l’opinionista televisivo – Credo sia la Roma la squadra che stia venendo meno ai pronostici. Le sorti del club capitolino verranno decise sabato contro il Napoli. Le milanesi sono le grandi favorite: hanno gli organici più ricchi di individualità e sono queste che nei momenti cruciali della stagione fanno la differenza. Tra loro e le altre formazioni c’è a mio avviso un evidente gap tecnico”.

SANCHEZ: INTER, JUVENTUS E LE SIRENE INGLESI – Uno dei sogni non nascosti dell’Inter, è l’attaccante dell’Udinese, Alexis Sanchez. Sul cileno – secondo le ultime indiscrezioni – sarebbe però piombata anche la Juventus. Non è di questo avviso Pierpaolo Marino: “L’Inter è di gran lunga la favorita per arrivare a Sanchez, perché dispone di liquidità e si è mossa in largo anticipo sul giocatore. Non credo che la Juventus possa infastidire i nerazzurri che, al contrario, dovrebbero guardarsi dal ricchissimo Manchester City e dal Liverpool che ha ricavato tantissimo dalla cessione di Torres al Chelsea“.