Inter > Inter News > Inter-Lazio, Leonardo: “Bei numeri offuscati da sconfitte importanti”

Inter-Lazio, Leonardo: “Bei numeri offuscati da sconfitte importanti”

Leonardo - Getty Images

INTER-LAZIO, CONFERENZA LEONARDO / MILANO – Reduce dalla bella vittoria in Coppa Italia contro la Roma, l’Inter si rituffa nel campionato dove è chiamata a respingere l’assalto della Lazio al terzo posto. In conferenza stampa viene fatto notare a Leonardo che da quando c’è lui i nerazzurri hanno una media-punti (2,2 a partita) da scudetto: “Sono bei numeri, abbiamo fatto tante belle cose, ma anche sconfitte importanti che li hanno oscurati, specie in Champions – dichiara il tecnico brasiliano – L’eliminazione con lo Schalke ha pesato, ma la squadra sa reagire come abbiamo visto con la Roma. Stanchezza? E’ normale ci sia e c’è per tutte le squadre, ma va analizzata: se è di gambe o di testa. Il rammarico è quello di non essere arrivati al momento decisivo al 100%, ma si non ha mai la controprova che con scelte diverse avremmo fatto meglio”.

LAZIO, ETO’O, CAMPIONATO – Domani a ‘San Siro’ arriva la Lazio e Leonardo indica le insidie del match: “Dopo l’anno scorso non era facile per i biancocelesti tornare a questi livelli di gioco e di risultati. Stanno facendo molto bene: hanno vinto su campi difficili, hanno tante alternative e pdanno ochi punti di riferimento, inoltre sono in ottima forma”. Ancora incerta la presenza di Eto’o: “Devo vedere come sta: fino a ieri ha lavorato a parte. Più difficile per Thiago Motta, ma valuteremo tutti dopo l’allenamento – prosegue Leonardo prima di parlare degli obiettivi di fine stagione – Per quanto riguarda il campionato, cerchiamo di vincerle tutte, poi se gli altri perdono sempre si vedrà dove arriveremo. Ma non scegliamo tra campionato e Coppa Italia, l’idea è quella di vincere sempre”.