Inter > calciomercato Inter > Calciomercato, Moratti: “Servono rinforzi, senza stravolgimenti”

Calciomercato, Moratti: “Servono rinforzi, senza stravolgimenti”

Massimo Moratti - Getty Images

MERCATO INTER, MORATTI SU PASTORE E VILLAS BOAS / MILANO – L’Inter ha chiuso la stagione 2010-11 come l’aveva iniziata: con un 3-1 ed un trofeo alzato al cielo. Ma non basta, i nerazzurri vogliono continuare a vincere e per farlo il presidente Massimo Moratti è disposto ad investire ancora: “Non vogliamo stravolgere la squadra, sono molto legato a questo gruppo, ma servono nuovi rinforzi – dichiara ai cronisti fuori dagli uffici della Saras – I nostri responsabili di mercato stanno cercando di capire se ci sono affari intelligenti da mettere a segno, serve sangue nuovo per guardare al futuro”. L’attacco ripartirà da Eto’o e Milito, perchè “sono giocatori umili e straordinari ed è difficile trovarne di pari valore”, magari con alle spalle l’argentino Pastore, che secondo Moratti “è un giocatore da grande squadra come dimostrato nella finale di Coppa Italia”. E l’allenatore? Non sarà Villas Boas, sebbene il portoghese sia “molto bravo ma noi non cambiamo allenatore: Leonardo ha fatto un bel lavoro e non era facile in un ambiente nuovo e con tutte le polemiche a livello personale. Da noi ha dimostrato di essere un vincente, prima con il record di vittorie casalinghe in campionato e ieri con la conquista della Coppa Italia” conclude Moratti.