Inter > Inter News > Supercoppa Italiana, Zanetti: “Noi argentini volevamo esserci a Pechino”

Supercoppa Italiana, Zanetti: “Noi argentini volevamo esserci a Pechino”

Javier Zanetti - Getty Images

SUPERCOPPA ITALIANA INTER-MILAN PARLA ZANETTI / MILANO – C’è soltanto la Dublin Super Cup a dividere l’Inter dal match di Supercoppa Italiana. I nerazzurri affronteranno questo week end, a Dublino,  gli scozzesi del Celtic di Glasgow ed il Manchester City di Roberto Mancini per poi volare alla volta di Pechino. La capitale cinese accoglierà il primo derby asiatico, diverso dagli altri, con un sapore particolare, un match che non vedrà scendere in campo Javier Zanetti con la fascia da capitano. Chi conosce ‘El Tractor’ sa bene quanto avrebbe voluto esserci per questa sfida, disposto pure a sacrificare parte delle sue vacanze, così come Cambiasso e Diego Milito. Il quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’ racconta, in data odierna, di un colloquio telefonico avuto tra Zanetti ed il tecnico Gasperini, dove il capitano nerazzurro ha chiesto al neo tecnico dell’Inter di poter far parte, insieme a Cambiasso e Milito, alla spedizione cinese: “Noi argentini volevamo esserci a Pechino – dichiara Zanetti – ma il mister ci ha detto che dobbiamo riposare”. Nulla di nuovo, insomma, dato che Gasperini aveva già scelto questa linea con la società e nessuna polemica da parte del capitano nerazzurro che, nella mattina di venerdì, è passato a salutare la squadra. Intanto,sempre secondo la ‘rosea’, sembra che lo stesso Zanetti, abbia scippato al presidente Moratti la promessa di un’eventuale convocazione in caso di infortunio di qualche compagno, oltre al pass per recarsi in Cina per sostenere la squadra. Come dire ‘al cuor non si comanda’.

Luigi Perruccio