Inter > Inter News > Inter, Zanetti: “Sarà campionato equilibrato. Gasperini intelligente”

Inter, Zanetti: “Sarà campionato equilibrato. Gasperini intelligente”

Zanetti alza la Champions - Getty Images


INTER, ZANETTI TRA CAMPIONATO, GASPERINI E CALCIOPOLI / MILANO – Nel giorno del suo 38esimo compleanno Javier Zanetti è intervenuto ai microfoni di ‘SkySport’ facendo un bilancio della sua splendida carriera con la maglia dell’Inter: “Ringrazierò sempre l’Italia che mi ha accolto con le braccia aperte e questo non lo dimentico. Ho vissuto tanti momenti importanti, bellissimi, ma anche delle difficoltà qui all’Inter, però ho sempre creduto in questa grande società, nella famiglia Moratti e nei nostri tifosi – esordisce ‘Pupi’ a ‘SkySport’ – Porterò sempre nel cuore la Coppa Uefa del 1998 vinta grazie anche ad un mio gol e la Champions del 2010, in cui ho avuto il privilegio di alzare la coppa al cielo da capitano: sono molto orgoglioso di aver deciso di trascorrere tutta la mia carriera all’Inter. E’ un privilegio aver conosciuto una persona speciale come Giacinto Facchetti: per me è un punto di riferimento, mi ha dato sempre tanti consigli”. Parlando del passato emerge anche il discorso legato a Calciopoli e allo Scudetto 2006: “Fatico a credere che vengano fatti ancora certi discorsi: noi ci siamo sempre distinti dagli altri”.

CAMPIONATO E GASPERINI – Non solo ricordi, ad Javier Zanetti viene anche chiesto di fare una previsione sulla stagione che sta per iniziare: “Nella lotta scudetto credo che Milan, Juventus, Napoli e le due romane saranno sempre daranno vita ad un campionato competitivo ed equilibrato. In Europa invece le concorrenti saranno le solite: Barcellona, Real Madrid e le altre big”. Infine il capitano dell’Inter parla del nuovo tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini: “E’ una persona intelligente e un allenatore molto preparato, con le idee molto chiare. Ho un ottimo rapporto con lui e la squadra lo segue, ci vuole solo un po’ di tempo per poter acquisire la sua idea di calcio”.