Inter > Inter News > Inter, Forlan in Champions da febbraio e Moratti s’infuria

Inter, Forlan in Champions da febbraio e Moratti s’infuria

Massimo Moratti - Getty Images

INTER ESCLUSIONE FORLAN CHAMPIONS / MILANO – Per lunghi mesi assalito da giornalisti pronti a chiedere di Eto’o, di Sneijder, di Tevez, delle presunte liti con Gasperini e chi più ne ha più ne metta. Poi arriva il 31 agosto, e come per magia sembra esser arrivata la quiete dopo la tempesta, ma ne siamo sicuri? Una quiete apparente perché a far tornare la tempesta ci pensa un comunicato Uefa il quale esclude di fatto la possibilità di poter schierare Diego Forlan nella fase a gironi della Champions. Il ‘Cacha’ ha giocato il terzo turno di preliminari di Europa League contro i norvegesi dello Stromsgodset, 24 luglio e 4 agosto, qualificandosi poi alla fase successiva dove l’Atletico Madrid ha incontrato il Guimaraes, contro cui Forlan non ha giocato. Da fonti vicine alle cause nerazzurre, riportare da ‘Gazzetta dello Sport’, la notizia avrebbe mandato su tutte le furie Massimo Moratti, soprattutto alla luce del danno sia economico che d’immagine causato all’Inter. Ad aver maggior peso il grave danno d’immagine per una società di livello mondiale come l‘Inter, caduta in un clamoroso autogol a livello organizzativo. E pensare che proprio il massimo esponente nerazzurro avrebbe voluto fortemente l’uruguayano sia per il suo curriculum europeo, oltre all’aspetto economico, che a questo punto poteva essere ancora più vantaggioso, sia per la velocità d’integrazione con il resto della squadra, con Milito e Cambiasso a farne da sponsor. Diego Forlan, pertanto, potrà essere inserito nella lista Champions solamente a gennaio per prender parte alla fase eliminatoria, augurando le migliori sorti ai nerazzurri e dunque di passare il girone indenne. Intanto nella lista non potrà essere inserito Luc Castaignos, messo fuori da Gasperini, in quanto l’elenco presentato alla Uefa non è modificabile. Ad Appiano Gentile le temperature sono scese vertiginosamente. Aprire gli ombrelli e mettersi al riparo, l’uragano Moratti sta per arrivare.

Luigi Perruccio