Inter > Inter News > Inter, Cambiasso: “Milan favorito? Vedremo.E su Forlan, Zanetti, gli stadi e …”

Inter, Cambiasso: “Milan favorito? Vedremo.E su Forlan, Zanetti, gli stadi e …”

Esteban Cambiasso - Getty Images

INTER PARLA CAMBIASSO / TORINO – E’ un Esteban Cambiasso, rilassato, tranquillo e consapevole della fame di vittorie della sua nuova Inter, targata Gasperini, in un’intervista esclusiva al quotidiano torinese ‘Tuttosport’. Il centrocampista argentino si dice fiducioso per la nuova stagione e non teme i rossoneri: “Il Milan è favorito? Vedremo cosa accadrà a Maggio. Ad agosto si possono fare mille promesse, ma alla fine conta quando si entra in campo. C’è chi è qui e vince da tempo e nuovi giovani che vogliono scrivere pagine importanti per l’Inter”. L’amicizia con Forlan: ” Conosco Diego dai tempi dell’Independiente. Lui arrivava da due anni di giovanili, mentre io ero già in prima squadra con Gabi Milito. Forlan ha il vantaggio di conoscere tanti argentini e questo gli ha permesso di entrare in sintonia con la squadra. E’ un grande professionista. Alla Zanetti? Un altro Zanetti al mondo non c’è”. All’Inter 302 presenze per Cambiasso: “Qual’è la più emozionante? Un derby con la Juventus, dove alle 7.57 di mattina nasceva mia figlia e alle 20.45, giocando a San Siro, battevamo i bianconeri con gol di Muntari”. A proposito di stadi la Juventus inaugurerà quello nuovo domenica: “Se è un esempio da seguire? San Siro è già casa dell’Inter, poi è ovvio che ci sono altre valutazioni da fare che non mi competono”.

Luigi Perruccio