Inter > Inter News > Inter: denuncia della Juventus alla Uefa, nerazzurri a rischio Champions?

Inter: denuncia della Juventus alla Uefa, nerazzurri a rischio Champions?

Massimo Moratti - Getty Images

INTER JUVENTUS DENUNCIA UEFA / TORINO – Appena due giorni fa la presentazione del nuovo stadio della Juventus, al quale, se non fosse coinciso con la conferenza stampa del 40esimo anniversario della Banca Popolare di Sondrio, avrebbe potuto partecipare anche il presidente dell’Inter Massimo Moratti, invitato da Andrea Agnelli, che in rappresentanza dei nerazzurri ha inviato Mario Corso. Conferenza stampa a parte, forse sarebbe stato un rischio presentarsi all’inaugurazione del nuovo covo bianconero, alla luce delle ultime battaglie legali riguardanti il caso Calciopoli, soprattutto se il patron del club nerazzurro fosse stato messo al corrente della nuova strategia della famiglia Agnelli.

Secondo quanto riportato dal quotidiano torinese ‘Tuttosport’, la società bianconera avrebbe  denunciato l’Inter alla Uefa, ricevendo i primi riscontri da Nyon, dove è stata avviata un’indagine che, come estremo risultato, potreb­be anche portare all’esclusione dei nerazzurri dalla Champions League. I legali della Juventus farebbero leva sull’articolo 2.05 del regolamento Uefa: “Le squadre  non devono essere state coinvolte diret­tamente o indirettamente in nessuna attività volta ad aggiustare o a influenzare il risultato di una partita nazionale o internazionale”, balzato agli onori della cronaca con il caso Fenerbahce, escluso dalla Champions per il caso calcioscommesse turco. E pro­prio in riferimento a questo articolo del regola­mento l’avvocato bianconero Briamonte si è appellato per la denuncia al ‘Panel di emergenza Uefa’, composto  dal Presidente e da quattro membri del Comitato Esecutivo Uefa.

Se l’Uefa dovesse riconoscere circo­stanze da articolo 2.05 nella situazione neraz­zurra, che dovrà comparire da­vanti al Tnas per discutere l’eventuale revoca dello scudetto 2006, alla luce del mancato riferimento della Uefa sulla prescrizione, l’Inter rischierebbe la partecipazione alla Champions. Sempre stando a quanto si legge sul quotidiano torinese, secondo i giudici sportivi europei pare oggettivamente difficile vedere l’Ue­fa che buca il munifico palinsesto televisivo del­la Champions, togliendo una delle squadre più importanti. A rassicurare i tifosi nerazzurri c’è poi il precedente che riguarda il Milan: nello scandalo Calciopoli i rossoneri non solo furono indagati (lo sono tutt’ora nella vicenda Calciopoli 2 con le nuove intercettazioni del duo Galliani-Cantamessa) ma anche processati e condannati: ciononostante furono ammessi a partecipare alla massima competizione europea che peraltro vinsero ai danni del Liverpool.

Luigi Perruccio