Inter > Inter News > Inter: pro e contro della gara col Palermo

Inter: pro e contro della gara col Palermo

Gian Piero Gasperini - Getty Images


INTER, PRO E CONTRO PALERMO / MILANO – Il giorno dopo la sconfitta all’esordio in campionato contro il Palermo è tempo di analizzare cosa è andato bene e cosa è andato male in casa Inter.

PRO – Pochi davvero: Milito sembra in forma, non solo per i due gol, ma anche per i movimenti offensivi. Più un generale l’attacco sembra poter far male in qualsiasi momento.

CONTRO – Anzitutto la difesa: l’Inter non subiva quattro gol in campionato da sette anni e mezzo. Non è solo una questione di modulo: a 3 o a 4 dietro si balla ed è tutta la fase difensiva che va rivista da mister Gasperini. Sin dalle amichevoli estive la retroguardia nerazzurra non ha mai convinto e ha subito due gol da Milan e Olympiakos, tre da Chievo e Manchester City, non riuscendo a tenere la porta inviolata nemmeno contro Cremonese, Mezzocorona e Trentino Team. Altro grosso problema sono i giocatori fuori ruolo: se Zanetti se l’è cavata da centrale difensivo, Zarate e Forlan sono apparsi spaesati come attaccanti esterni e Sneijder è sprecato se non può agire in mezzo al campo.

M.R.