Inter > calciomercato Inter > Mercato Inter, esclusivo Simoni: “Gasperini? Se non vince lo cambiano”

Mercato Inter, esclusivo Simoni: “Gasperini? Se non vince lo cambiano”

Gian Piero Gasperini - Getty Images

MERCATO INTER, ESCLUSIVO SIMONI SU GASPERINI / GUBBIO – Tempi duri per chi decide di fare l’allenatore in Italia. Già saltate le panchine di Pioli e Donadoni, ora rischiano grosso Luis Enrique e Gasperini. Per commentare la posizione del mister nerazzurro, Interlive.it ha intervistato in esclusiva uno dei decani degli allenatori italiani: “Niente di nuovo sotto il sole: il colpevole è sempre il tecnico visto che il presidente ci mette i soldi e non si possono cambiare tutti i giocatori – dichiara in esclusiva ai nostri microfoni Luigi Simoni – Si critica sempre l’allenatore anche quando non ha responsabilità: quando giocavo non c’erano cambi in panchina se non a fine stagione, poi si è passati ad esonerare a metà campionato, poi dopo poche giornate e ora addirittura prima dell’inizio della stagione: il caso di Pioli al Palermo è allucinante“.

Luigi Simoni commenta poi le voci sul possibile esonero di Gasperini: “Se può dare la scossa? Il calcio è fortuna e casualità: spesso chi subentra benificia del lavoro del suo predecessore, io sono dell’idea che il cambio sia necessario solo quando l’allenatore fatica a gestire il gruppo – prosegue il dt del Gubbio a Interlive.it – Gasperini non è l’ultimo arrivato, ha fatto bene in altre piazze e lo stesso discorso valeva lo scorso anno per Benitez. Il fatto è che mi pare che la squadra sia arrivata alla fine di un ciclo vincente. Un consiglio? Non posso darlo, bisognerebbe valutare le cose dall’interno: credo comunque che se Gasperini non vincerà sempre da qui a breve lo cambieranno“.