Inter > Inter News > Serie A, Inter-Roma 0-0: nerazzurri senza idee non vanno oltre il pareggio

Serie A, Inter-Roma 0-0: nerazzurri senza idee non vanno oltre il pareggio

Inter-Roma 0-0 - Getty Images

SERIE A, INTER-ROMA 0-0 / MILANO – Piove sul bagnato, verrebbe da dire, dopo il pari tra Inter e Roma, bloccati su uno scialbo 0-0. La tempesta abbattutasi sullo stadio ‘Meazza’ di Milano sembra non aver terminato il suo corso e se sugli spalti gli impermeabili sono tanti, non basterà solamente coprirsi a Gian Piero Gasperini. Nè il big match contro i giallorossi, nè la contestazione della Curva Nord rivolta alla società, dà gli stimoli giusti all’undici di Gasperini. La Roma di Luis Enrique, che propone Taddei e Perrotta come esterni di difesa, si affaccia subito con Osvaldo, al 10′, che fa partire un diagonale respinto da Julio Cesar. Al 14′ attimi di paura per Stekelenburg, colpito al volto da Lucio a seguito di un tentativo del centrale brasiliano di cercare in area giallorossa la gioia del gol, negato dall’olandese che in uscita prende un calcione al volto. Al suo posto Lobont. I nerazzurri si svegliano al 32′ e al 36′ con Forlan e Nagatomo. L’uruguayano svirgola in area un cross dalla destra di Zanetti, mentre il bel tiro del nipponico si perde di poco alto. Nessun cambio da parte di entrambe le compagni per l’inizio della seconda frazione di gioco, che al 48′ vede i nerazzurri sfiorare la rete con un colpo di testa ravvicinato di Milito, su punizione di Sneijder, che termina di poco a lato. Al 58′ è Zarate, entrato al posto di Milito a sfiorare la rete con un sinistro dal limite dell’area che si perde di poco a lato. Il Meazza esplode in un boato di fischi quando Gian Piero Gasperini gioca il suo ultimo cambio richiamando Forlan per Muntari, dopo aver visto sostituire dai giallorossi Borriello per il titolare Borini. Al 40′ arriva l’ultimo sussulto dei nerazzurri con Sneijder che, dopo un’ottima azione di Zarate sulla destra, raccoglie palla dal limite, calcia, con Kjaer pronto a salvare sulla linea. Il triplice fischi mette fine ad una gara che ha messo in evidenza come questa Inter sia ancora distante da quella che negli ultimi anni è arrivata sul tetto del mondo. La pioggia continuerà a cadere su Milano per tutta la notte, sperando che il nuovo giorno possa portare il sole.

INTER-ROMA 0-0

Inter (3-5-2): Julio Cesar; Ranocchia, Samuel, Lucio; Nagatomo, Zanetti, Cambiasso, Sneijder, Obi (62′ Jonathan); Milito (59′ Zarate), Forlan (79′ Muntari). All. Gasperini.

Roma (4-3-3): Stekelenburg (18′ Lobont); Perrotta, Burdisso, Kjaer, Taddei; De Rossi, Pizarro (59′ Gago), Pjanic; Borini (78′ Borriello), Totti, Osvaldo. All. Luis Enrique.

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo.

Ammoniti: 16′ Lucio (I), 84′ Kjaer (R)