Inter > Inter News > Inter, altro incontro Gasperini-Moratti. A Novara serve una vittoria e Pazzini…

Inter, altro incontro Gasperini-Moratti. A Novara serve una vittoria e Pazzini…

Gian Piero Gasperini - Getty Images

INTER INCONTRO GASPERINI MORATTI / MILANO –  Quattro gare ufficiali e zero vittorie, 7 reti subite e 4 messe a segno. Non poteva cominciare nel peggiore dei modi la nuova avventura di Gian Piero Gasprerini sulla panchina dell’Inter. Dopo la gara interna disputata contro la Roma, terminata sullo 0-0, i nerazzurri escono dal rettangolo di gioco tra i fischi del proprio pubblico, davanti un’Inter confusa e senza un gioco ben definito. A mandare su tutte le furie i tifosi della ‘Beneamata’ il cambio Forlan-Muntari, con un certo Pazzini lasciato in panchina. Proprio il mancato impiego del bomber azzurro, neanche 1′ in campionato, sarebbe stato uno dei motivi che, secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, avrebbe portato all’incontro tra Gasperini e Moratti. Il patron nerazzurro, che non ha gradito gli striscioni esposti dalla Curva Nord, dopo le dichiarazioni rilasciate prima dell’inizio del campionato, “Pazzini deve giocare, è uno che fa una valanga di gol”, avrebbe chiesto delucidazioni, al tecnico di Grugliasco, proprio sulla situazione dell’attaccante, che Gasperini non vedrebbe funzionale al proprio gioco. Schemi, posizioni e giocatori a parte, martedì, nel turno infrasettimanale, l’Inter è chiamata alla vittoria contro il Novara di Tesser. Qualora non dovessero arrivare i risultati desiderati, la panchina di Gasperini potrebbe essere messa realmente a rischio.

Luigi Perruccio