Inter > Inter News > Inter-Napoli, le pagelle

Inter-Napoli, le pagelle

Gianluca Rocchi - Getty Images

PAGELLE INTER-NAPOLI / MILANO – Una splendida gara tra Inter e Napoli viene rovinata dalle assurde decisioni dell’arbitro Rocchi di Firenze che ha notevolmente condizionato la gara dei nerazzurri e di conseguenza un risultato troppo pesante al passivo. Buona la prova il nigeriano Obi fino all’inesistente doppia ammonizione che gli costa l’uscita dal campo. Ancora una prestazione incolore dell’oggetto misterioso Alvarez e ancora da rivedere le prestazioni della coppia centrale difensiva Lucio-Samuel. Per il Napoli, prestazione maiuscola di tutta la squadra.


Julio Cesar 6.5
Chiude la porta ad Hamsik ribattendogli il rigore, nulla può sulla ribattuta vincente di Campagnaro.
Maicon 6 Parte come un razzo nel primo tempo entrando spesso in area, cala fisicamente nella ripresa.
Lucio 5 Stenta a restare dietro a Lavezzi prendondosi conitui rischi nelle uscite col pallone.
Samuel 5 Tiene male la linea difensiva ed in evidente affanno sui palloni aerei.
Chivu 6 Chiude bene in diagonale su traversoni da sinistra in area, esce a fine primo tempo per infortunio.
> dal 43′ Nagatomo 4,5 Si fa sorprendere da Maggio nell’occasione del raddoppio che chiude virtualmente la gara.
Zanetti 6 Primo tempo eccellente con recuperi e sgaloppate mostruose come suo stile, cala nella ripresa come tutta la squadra.
Cambiasso 6 Imponente nella prima mezzora anche in fase di costruzione, nella ripresa riduce il pressing.
Obi 6 Prestazione eccellente sia in spinta che in chiusura macchiata da un’esistente doppia ammonizione che gli costa l’espulsione.
Alvarez 5 Parte da destra mettendo in mezzo palloni inguardabili col piede non favorevole, giocate da moviola sconclusionate.
> dal 61′ Stankovic 6 Cerca di non mollare in mezzo al campo ma quando la squadra ha già mollato.
Forlan 5.5 Qualche iniziativa sporadica nei primi venti minuti anche con una conclusione da fuori, poi va spegnendosi.
> dal 67′ Zarate 5.5 Cerca di impensierire la difesa partenopea ma ci riesce ben poco.
Pazzini 6 Combatte tra le serrate maglie della difesa sfiorando un paio di volte il gol sui traversoni dalle fasce. Nella ripresa è troppo isolato in avanti.

 

Ranieri 6 Perde giustamente le staffe e viene espulso per proteste a fine primo tempo.

 

 

Napoli

 

De Sanctis 6 Bene nelle uscite sui calci da fermo e sulle palle basse.
Campagnaro 7 Sua la rete del vantaggio, lesto a sfruttare la respinta di Julio Cesar sul rigore di Hamsik. Impeccabile in difesa.
Cannavaro 6.5 Tiene bene Pazzini sui duelli aerei.
Aronica 6 Discreto in difesa ma in difficoltà sul palleggio.
> dall’87’ Fernandez sv
Maggio 7 Raddoppia chiudendo la gara. Superlativo in fascia destra.
Inler 7 Detta i tempi del gioco in maniera impeccabile.
Gargano 6.5 Copre bene la difesa sui contropiede.
Zuniga 6.5 Pericoloso specie nel primo tempo.
Hamsik 6 Non trascendentale la sua prestazione, sbaglia il rigore al 43′, si rifà siglando il 3-0 finale.
Lavezzi 7 Mette in difficoltà la difesa nerazzurra in velocità, suo l’assist per il tris di Hamisik.
> dal 79′ Chavez sv
Pandev 5 Cincischia spesso e volentieri sul pallone.
> dal 50′ Mascara 6.5 Suo l’assist in verticale per Maggio sul 2-0.

Mazzarri 7 La squadra ha sfruttato il nervosismo nerazzurro nella ripresa controllando e chiudendo la gara.

 

 

Arbitro Rocchi 3 Assolutamente serata ‘sfortunata’, inizia prima con il fallo e l’ ammonizione inesistenti a Obi al 10′ come a Chivu su Lavezzi al 37′, poi al 41′ l’episodio che cambia la partita con l’espulsione del nigeriano e il rigore. Il fallo su Maggio non era da ammonizione ed è stato commesso fuori dall’area di rigore. Rigore di Hamisk da ripetere con Campagnaro che entra in area prima della battuta dello slovacco.

Giacomo Indiveri