Inter > Inter News > Serie A, Inter-Napoli 0-3: Rocchi deruba i nerazzurri

Serie A, Inter-Napoli 0-3: Rocchi deruba i nerazzurri

Inter-Napoli 0-3 - Getty Images


SERIE A, INTER-NAPOLI 0-3 / MILANO – Delitto a ‘San Siro’. Rocchi uccide Inter-Napoli con un arbitraggio scandaloso che riporta alla mente gli anni bui di Calciopoli. Il fischietto di Firenze si sostituisce ai calciatori in campo ergendosi da semplice direttore di gara in assoluto protagonista del match, con decisioni assurde che danneggiano in modo irreparabile i nerazzurri. Lo show di Rocchi inizia dopo appena dieci minuti quando ammonisce Obi per un intervanto non falloso su Lavezzi e tocca il suo apice a fine primo tempo quando l’uomo in giallo trasforma una leggera spinta del mediano nigeriano avvenuta abbondantemente fuori area in calcio di rigore (con espulsione) per i partenopei. Julio Cesar respinge la conclusione di Hamsik dal dischetto ma sulla respinta arriva il tap in vincente di Campagnaro: gol che andrebbe annullato perchè l’argentino era entrato in area prima della battuta. Prima del furto commesso da Rocchi si era vista una buona Inter, che aveva sfiorato il vantaggio prima con Forlan e poi con Pazzini, prima che lo stesso ex doriano trovasse la rete su una ribattuta corta di De Sanctis, non convalidata per un fuorigioco millimetrico del Pazzo, mentre gli ospiti non si erano mai resi pericolosi pur tenendo bene il campo. Nella ripresa il Napoli chiude i conti con le reti di Maggio che sfrutta una indecisione di Nagatomo e batte Julio Cesar con un pallonetto e poi di Hamsik che partito sul filo del fuorigioco batte il portiere nerazzurro. Ora ci sarà la sosta per le Nazionali, importante per smaltire la rabbia e recuperare tutti gli infortunati: certo è che con quattro punti in cinque partite recuperare il terreno nella corsa scudetto non sarà facile, specie se ci saranno altri Rocchi sulla strada dei campioni del mondo.

INTER-NAPOLI 0-3
43′ Campagnaro, 57′ Maggio, 75′ Hamsik

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu (42′ Nagatomo); Zanetti, Cambiasso, Obi; Alvarez (60′ Stankovic); Forlan (67′ Zarate), Pazzini. All. Ranieri.

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica (87′ Fernandez); Maggio, Inler, Gargano, Zuniga; Hamsik, Pandev (50′ Mascara); Lavezzi (79′ Chavez). All. Mazzarri.

ARBITRO: Rocchi di Firenze

NOTE: espulso Obi (I) al 42′ per doppia ammonizione. Espulso Ranieri (I) per proteste. Al 43′ Julio Cesar para un rigore ad Hamsik. Ammoniti Julio Cesar, Zanetti, Chivu (I), Zuniga (N)