Inter > Inter News > Champions League, Lilla-Inter 0-1: Pazzo gol, la difesa tiene

Champions League, Lilla-Inter 0-1: Pazzo gol, la difesa tiene

Lilla-Inter 0-1 - Getty Images


CHAMPIONS LEAGUE, LILLA-INTER 0-1 / LILLA (Francia) – L’Inter riesce finalmente a cambiare il finale. Sul campo del Lilla, che in casa non aveva mai perso in Champions, come spesso i nerazzurri giocano un discreto calcio e trovano il vantaggio col Pazzo nel primo tempo, poi nel secondo il solito calo fisico con gli avversari che costringono i campioni del mondo sulla difensiva. Ma stavolta non subisce rimonta, non subisce proprio gol e porta a casa i tre punti. Avvio in sordina con le due squadre che pensano a studiarsi. Alla prima vera occasione l’Inter passa: grande giocata di Sneijder che libera sulla sinistra Zarate, cross col mancino dell’argentino per Pazzini che al volo di destro sigla il suo primo gol in Champions League. La rete scuote i transalpini che si riversano nella metà campo nerazzurra soprattutto con Hazard che dimostra tutto il suo talento: Julio Cesar risponde sempre presente. Nel finale di frazione Zarate ha una grande occasione per raddoppiare, ma la terna inglese lo ferma per un fuorigioco inesistente. La ripresa inizia con Nagatomo che lancia clamorosamente Sow verso la porta di Julio Cesar che con un guizza anticipa il centravanti del Lilla e poi si supera su Payet. I nerazzurri soffrono e Ranieri decide di infoltire la mediana togliendo Zarate e Sneijder ed inserendo Obi e Stankovic: proprio il serbo va vicino al gol con un destro dal limite alzato in corner da Enyeama. L’assalto finale della squadra di Garcia crea un grosso brivido al 94′, ma oggi il portiere nerazzurro era in grande forma. Nerazzurri primi nel gironi di Champions, ora si attende il riscatto anche in campionato.

LILLA-INTER 0-1
22′ Pazzini

Lilla (4-3-3):  Enyeama; Debuchy, Chedjou, Basa, Beria; Balmont (81′ Gueye), Mavuba, Pedretti (62′ Payet); Cole (74′ Obraniak), Sow, Hazard. All. Garcia

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Chivu, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso, Thiago Motta; Sneijder (67′ Stankovic); Zarate (62′ Obi), Pazzini (81′ Milito). All. Ranieri

Arbitro: Webb (Ing)

Note: ammoniti Chivu, Thiago Motta (I), Chedjou, Pedretti (L)