Inter > Inter News > Inter, Marini: “Rimonta Scudetto è possibile. Ranieri l’uomo giusto”

Inter, Marini: “Rimonta Scudetto è possibile. Ranieri l’uomo giusto”

Claudio Ranieri - Getty Images


LILLA-INTER, MARINI SU CHAMPIONS E SCUDETTO / MILANO – “Non sarà una partita decisiva”. Esordisce così, a Calciomercato.it, Giampiero Marini, ex giocatore e tecnico dell’Inter, che trionfò nella Coppa Uefa 1994, a proposito del match di stasera che vedrà gli uomini di Ranieri far visita al Lilla in Champions League. Marini ha attribuito tutte le responsabilità del difficile avvio di stagione nerazzurro alle tante assenze: “E’ normale che senza moltissimi giocatori a disposizione i risultati fatichino ad arrivare. Stasera torneranno alcuni tasselli importanti come Sneijder e Thiago Motta. Sarà una partita molto importante ma, ripeto, non decisiva”.

SCUDETTO PERCHE’ NO – L’ex tecnico nerazzurro crede ancora ad obiettivi ritenuti da molti fuori portata per Ranieri e la sua squadra: “Secondo me, se tutti gli assenti torneranno in buona forma al più presto, l’Inter è ancora da considerare la candidata numero uno per lo scudetto. I nerazzurri e il Milan sono le squadre italiane più forti, e un gradino sotto ci sono Juve e Napoli“. Rimontare non è impossibile: “Ma bisogna mettere in fila una serie di 5 o 6 vittorie per recuperare il gap”. Infine, Marini ha parlato del cambio in panchina a stagione in corso con l’esonero di Gasperini e l’arrivo in nerazzuro di Ranieri: “Una squadra come l’Inter aveva bisogno di un allenatore con la bacheca piena di successi, oppure di uno con grandissima personalità ed esperienza quale è Ranieri“.