Inter > Inter News > Inter, il rammarico di Castellazzi: “Sono nato troppo presto”

Inter, il rammarico di Castellazzi: “Sono nato troppo presto”

Castellazzi para il rigore - Getty Images


INTER, PARLA CASTELLAZZI / MILANO – Promosso titolare contro la Juventus a causa dell’infortunio subito da Julio Cesar, il 36enne portiere Luca Castellazzi dovrà difendere i pali della porta nerazzurra nei prossimi match. A Bergamo, parando un rigore, ha dimostrato di essere un vice affidabile, così come il suo collega Storari che dovrà prendere il posto di Buffon: “Purtroppo io e Marco siamo nati un po’ troppo presto – ha detto l’estremo difensore dell’Inter a ‘La Stampa’ – Quando avevamo 20-25 anni in Italia c’erano tanti portieri fenomenali ed era impossibile competere per un posto in un grande club. Oggi la situazione è diversa e se avessimo quell’età forse avremmo più chance. Ma non mi lamento: sono voluto venire all’Inter sapendo di fare la riserva per conoscere un pianeta misterioso. Adesso che mi ci sono abituato faticherei a ritornare in una squadra piccola, anche da titolare”.

M.R.