Inter > Inter News > Mercato Inter, da Juan a Cahill: tutti i nomi per la difesa

Mercato Inter, da Juan a Cahill: tutti i nomi per la difesa

Juan Jesus - Getty Images

MERCATO INTER DIFESA / MILANO – Seconda peggior difesa del campionato con 16 reti subite, al pari del Lecce, peggio solo Parma e Novara. Una media che ha fatto scattare il campanello d’allarme in casa Inter, che negli anni dei trionfi aveva visto un pacchetto arretrato granitico. Sarebbe del tutto riduttivo parlare di reti subite mettendo sotto torchio solo il reparto in questione, tralasciando un’altro punto debole dei nerazzurri, ovvero il centrocampo. E’ anche agli occhi di tutti la necessità di ringiovanire una difesa che, avanti con gli anni, comincia a scricchiolare. Samuel e Lucio, coppia insuperabile dell’era Mourinho, iniziano ad accusare i primi cali fisiologici dovuti all’età non più verde, soprattutto l’argentino, vittima dell’ennesimo infortunio stagionale. Stesso discorso per Ivan Cordoba, in fase calante di una carriera al top. A tutto questo va aggiunto il mancato rinnovo di Cristian Chivu che difficilmente verrà contattato dalla società, alla luce del suo stipendio di 5 mln di euro annui, considerato fuori la nuova logica societaria.

Il primo investimento, con tutta probabilità, sarà quello di  Juan Jesus, forte difensore dell’Internacional di Porto Alegre, in grado di offrire, oltre alla tenera età, una duttilità non poco indifferente, potendo giocare da centrale e da esterno. In Brasile danno quasi per concluso l’affare. Juan potrebbe non essere l’unico rinforzo dei nerazzurri in difesa: continuano a rimanere in auge i nomi di Cahill e Vertonghen, rispettivamente centrali di Bolton e Ajax. Per il difensore inglese ci sarebbe da battere la concorrenza delle big d’Europa con lo United di Ferguson in primis. Cahill, che andrà in scadenza di contratto a giugno, sarebbe valutato dal Bolton 15 mln di euro. Stessa cifra richiesta dai lancieri dell’Ajax per il capitano Vertonghen, seguito dai nerazzurri anche nel mercato estivo. Circola ,invece, negli ultimi giorni il nome Dejan Lovren, centrale del Lione che ha impressionato gli osservatori della beneamata.  Non solo reparto centrale per l’Inter, dopo le richieste di Ranieri di avere come regalo un’esterno sinistro: Vargas e Bastos. Difficile arrivare al terzino del Lione, che ha da poco rinnovato, mentre sembrerebbe molto più percorribile la pista che porterebbe al peruviano della Fiorentina.

Luigi Perruccio