Inter > Inter News > Inter, la rimonta di Ranieri in quattro mosse

Inter, la rimonta di Ranieri in quattro mosse

Claudio Ranieri - Getty Images


INTER, RIMONTA RANIERI / MILANO – C’era già riuscito Claudio Ranieri e c’era già riuscita l’Inter. In condizioni più difficili di quella attuale è stato dimostrato che la rimonta è possibile: il tecnico testaccino con la Roma recuperò 14 punti ai nerazzurri, lo scorso anno Leonardo risalì da -13 alla possibilità di scavalcare il Milan nel derby poi perso. E allora perchè non essere fiduciosi nella possibilità di rimontare in campionato? Ecco le quattro mosse di Ranieri per tornare ai vertici della classifica:

RECUPERO DEGLI INFORTUNATI – Attualmente sono sei i giocatori ai box per infortunio. Dover giocare ogni tre giorni non aiuta a recuperare bene, sebbene Ranieri eviti spesso di rischiare giocatori non al top. Durante la prossima pausa per le Nazionali, pochi nerazzurri lasceranno la Pinetina: sarà l’occasione giusta per poter finalmente lavorare con calma e migliorare la condizione fisica.

PIU’ MODULI – Finora Ranieri ha sempre puntato sul 4-3-1-2, il modulo più conosciuto dai giocatori dell’Inter, ma durante la sosta si potranno studiare delle varianti tattiche: dal 4-4-2 tanto caro all’ex romanista, al 4-2-3-1 con Zarate nelle vesti di Eto’o.

CALENDARIO FAVOREVOLE – Al ritorno in campo dopo le Nazionali l’Inter giocherà nel mese che precede la pausa natalizia sei partite di campionato, di cui ben quattro in casa e nessuna impossibile sulla carta (la più difficile è contro l’Udinese al ‘Meazza’), oltre alle due di Champions in cui è quasi qualificata per gli ottavi. Un calendario da sfruttare al meglio.

RINFORZI A GENNAIO – Infine, come ha ammesso lo stesso presidente Moratti, a gennaio la rosa potrebbe essere rafforzata con alcuni innesti soprattutto in difesa ed a centrocampo in base alle indicazioni di Ranieri. Per ora l’obiettivo minimo è il terzo posto, più avanti chissà.