Inter > Inter News > Polonia-Italia, Pazzini: “Gol importante per me. E su Balotelli e Cassano…”

Polonia-Italia, Pazzini: “Gol importante per me. E su Balotelli e Cassano…”

Giampaolo Pazzini - Getty Images

POLONIA-ITALIA PAZZINI/ WROCLAW (Polonia) – Al triplice fischio finale solo applausi e gesti di assenso per l’Italia di Cesare Prandelli che a Wroclaw, Polonia, supera la nazionale di casa per 2-0. Una bella Italia, capace di offrire un buon calcio con un mix di giovani e veterani. Le reti del successo portano le firme di Mario Balotelli, alla sua prima marcatura in nazionale maggiore, e Giampaolo Pazzini. L’attaccante nerazzurro a fine gara, così come si può apprendere dalle pagine de ‘La Gazzetta dello Sport’, commenta il match, tra la convivenza col partner d’attacco Balotelli e l’assente Cassano: “Io e Mario siamo differenti rispetto a Cassano e a Rossi. Dovevamo e potevamo sfruttare di più la profondità. Lui ha fatto un gran bel gol, io ho segnato una rete importante, per me in nazionale non ci sono amichevoli”. Lo scherzo a Cassano: “Ho chiamato Antonio e gli ho detto di aver preso la sua maglia numero dieci e che ormai è mia e che se voleva poteva prendere il 19 o il 18”.

Luigi Perruccio