Inter > Inter News > Scudetto 2006, Abete: “Giusto darlo all’Inter perchè…”

Scudetto 2006, Abete: “Giusto darlo all’Inter perchè…”

Abete, presidente della Figc - Getty Images


SCUDETTO 2006, PARLA ABETE / ROMA – Tema ricorrente da ormai troppo tempo, lo Scudetto 2006 torna a fa discutere dopo la proposta del presidente della Juventus di un tavolo della pace. A tal proposito il numero uno della federcalcio Giancarlo Abete, intervistato a ‘Radio Anch’io lo Sport’, dichiara: “Quella di Agnelli è stata un’ottima iniziativa, anche Petrucci è d’accordo e si farà. Sarà l’occasione per fare chiarezza, nel rispetto degli organismi esistenti: la Figc non ha figli e figliastri”. Abete ribadisce poi la liceità dell’assegnazione dello scudetto contro verso all’Inter: “I presidenti possono fare le loro battaglie di opinione, ma io devo far rispettare le regole ed i fatti ci danno ragione: quella decisione fu di grande competenza. L’iter scelto era giusto, lo scudetto ai nerazzurri è la conseguenza di uno scorrimento di classifica e di sentenze della giustizia sportiva“. Ma questo alla Juventus non riescono a comprenderlo.

M.R.