Inter > Inter News > Inter, striscione indegno dei tifosi juventini contro Facchetti

Inter, striscione indegno dei tifosi juventini contro Facchetti

Giacinto Facchetti - Getty images

INTER STRISCIONE TIFOSI JUVENTUS FACCHETTI / MILANO – Si potrebbe pensare alla storica rivalità tra le due compagini, a qualcosa che nel calcio c’è sempre stato e sempre ci sarà. Una competizione storica, quella tra Inter e Juventus, ampliata ed alimentata in maniera esorbitante con il caso Calciopoli, fino ad arrivare alla mancata assegnazione dello Scudetto 2006 ai bianconeri. Rivalità, competizione e sfottò, elementi che condiscono ed animano uno sport che appassiona milioni di persone, purché non si cada nell’indecenza come successo nel recupero di campionato tra Napoli e Juventus: un tifoso bianconero espone uno striscione con su scritto ‘Facchetti 48’, numero che nella smorfia napoletana ha il significato del ‘morto che parla’. La foto, scattata da una persona presente sugli spalti, fa il giro dei social network e delle tv, scatenando l’amarezza e la rabbia di tifosi nerazzurri e non. Forse lo pseudo tifoso non saprà nemmeno chi era Giacinto Facchetti, dato la fede opposta, ne tanto meno avrà capito il gesto fatto, allora più che dar voce alla smorfia napoletana si potrebbe parlare del numero ’48’ nel simbolismo: Chi è stabile nello spirito e nel corpo non ha paura di rendere partecipi gli altri della propria ricchezza. Chi ha conosciuto il ‘Cipe’ saprà bene che di ricchezza ne aveva tanta.

Luigi Perruccio