Inter > Inter News > Inter-Udinese 0-1, Ranieri: “Non piangiamoci addosso, resto positivo”

Inter-Udinese 0-1, Ranieri: “Non piangiamoci addosso, resto positivo”

Claudio Ranieri - Getty Images


INTER-UDINESE 0-1, PARLA RANIERI / MILANO – “Poteva essere la partita della svolta, che poteva darci tanta autostima e invece ce la toglie”. Claudio Ranieri commenta così la sconfitta per 1-0 subita a ‘San Siro’ contro l’Udinese che ricaccia l’Inter nel baratro. “Abbiamo cercato di metterli in difficoltà, loro sono stati bravi a farci sfogare e colpirci in contropiede. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche ed essere positivi – l’analisi del tecnico nerazzurro a ‘SkySport’ – Gli attaccanti non segnano? Loro vivono per il gol, non farlo diventa un peso: come dico sempre ci sono momenti in cui riesce tutto, altri in cui non ne va bene una. Ma hanno lottato, ce l’hanno messa tutta, pazienza. Avevo messo due esterni di spinta per dargli palle giocabili, visto che non c’è Sneijder, poi ho messo Zarate per cercare di vincerla e invece i friulani hanno creato superiorità sulle fasce e hanno vinto la partita”. Inevitabile parlare del rigore sbagliato da Pazzini all’ultimo minuto: “Gli ho detto che c’è chi ci ha perso una finale di Champions così, magari non ci dormirà per qualche notte… Certo non è una stagione tra le più felici per noi, ma non piangiamoci addosso. Il nostro obiettivo? Adesso dobbiamo stare zitti, lavorare e fare il nostro campionato, io resto fiducioso: anche se ci allontaniamo dallo scudetto, ci sono altre piazze ambite”. A cominciare dai 40 punti che valgono la salvezza.

M.R.