Inter > Inter News > dal campo > Champions League, Inter-Cska Mosca 1-2: altra sconfitta a ‘San Siro’

Champions League, Inter-Cska Mosca 1-2: altra sconfitta a ‘San Siro’

Inter-Cska Mosca 1-2 - Getty Images

CHAMPIONS LEAGUE, INTER-CSKA MOSCA 1-2/ MILANO – Buio a ‘San Siro’. Invece di reagire dopo la sconfitta contro l’Udinese, l’Inter perde ancora davanti al proprio pubblico 1-2 contro il Cska Mosca, permettendo ai russi di raggiungere gli ottavi di finale. Sabato la squadra di Ranieri sarà impegnata ancora al ‘Meazza’ contro la Fiorentina, per il timore dei tifosi… Il primo tempo regala poche emozioni, con i nerazzurri che collezionano due palle gol in sessanta secondi intorno al decimo. In entrambi i casi è capitan Zanetti a pescare in area Milito: nella prima il ‘Principe’ sbaglia l’appoggio per Coutinho (il brasiliano avrebbe potuto concludere a porta vuota), nela seconda invece trova l’assist per Nagatomo, ma il giapponese calcia debolmente, favorendo l’intervento del portiere russo. Dopo la mezz’ora il Cska Mosca si fa vedere due volte con Vagner Love che, lasciato senza marcatura su altrettanti calci piazzati, non trova la porta di testa. In chiusura di frazione doppia chance ancora per Milito: il suo sinistro viene respinto da Gabulov in corner, sugli sviluppi del quale lo stesso centravanti argentino sfiora la traversa col destro. La ripresa inizia con Caldirola e Zarate per Chivu e Coutinho, ma sono i russi a passare subito in vantaggio: Nagatomo perde un pallone sulla trequarti, Doumbia triangola con Vagner Love e trafigge Castellazzi sul primo palo. Un minuto dopo arriva il pareggio dell’Inter: Gabulov respinge il colpo di testa di Ranocchia su calcio d’angolo sui piedi di Cambiasso che da un passo trova il tap in vincente. Il Cska Mosca si butta all’attacco a caccia del gol qualificazione, costringendo i nerazzurri sulla difensiva. Ma a cinque minuti dalla fine in contropiede l’Inter ha l’occasione di ribaltare il punteggio: sgaloppata di Zanetti sulla destra, cross al bacio per la testa di Milito che da un metro coglie clamorosamente la traversa. Sul ribaltamento di fronte sono gli ospiti a trovare il gol vittoria con Vasili Berezutskiy che, lasciato solo sul corner, colpisce di testa e manda in rete. Condannando l’Inter ad un’altra sconfitta casalinga: la seconda in Europa, la quinta in stagione.

INTER-CSKA MOSCA 1-2
50′ Doumbia (C), 51′ Cambiasso (I), 86′ V. Berezutskiy (C)

INTER (4-4-1-1): Castellazzi; Nagatomo, Ranocchia, Samuel, Chivu (46′ Caldirola); Faraoni, Zanetti, Cambiasso, Obi (69′ Alvarez); Coutinho (46′ Zarate); Milito. All. Ranieri

CSKA MOSCA (4-4-2): Gabulov; Nababkin, V. Berezutskiy, Ignasevich, A. Berezutskiy; Oliseh (77′ Cauna), Semberas (77′ Aldonin), Mamaev, Dzagoev; Vagner Love, Doumbia (92′ Schennikov). All. Slutsky

ARBITRO: David Fernandez Borbolan (Spagna)

NOTE: ammoniti Caldirola (I), Semberas, Mamaev, Nababkin (C)