Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Fiorentina 2-0: Pazzini e Nagatomo domano i viola

Serie A, Inter-Fiorentina 2-0: Pazzini e Nagatomo domano i viola

Giampaolo Pazzini - Getty Images


SERIE A, INTER-FIORENTINA 2-0 / MILANO – Finalmente! L’Inter gioca una bella partita, espugna ‘San Siro’ con un gol di un centravanti e non rischia praticamente niente contro una Fiorentina fin troppo rinunciataria. Unica nota negativa restano i gol clamorosi sbagliati che hanno impedito di rendere il risultato più ampio del 2-0 finale. Per la prima volta in stagione l’Inter prova a partire forte e nei primi cinque minuti Pazzini d’esterno destro calcia debolmente, poi il sinistro dal limite di Milito viene deviato in corner. Ma la vera occasione da gol capita alla mezz’ora, quando Coutinho si libera di Gamberini e prova il diagonale da dentro l’area di rigore respinto da Boruc. Poco dopo lo stesso portiere viola con guizzo anticipa Nagatomo ad un passo dalla linea di porta. Ma il gol arriva lo stesso prima dell’intervallo: lancio di Coutinho dalla sinistra, Natali buca l’intervento e Pazzini con la punta del piede brucia Boruc in uscita. In polemica con il pubblico della tribuna che lo aveva fischiato per qualche errore di controllo il ‘Pazzo‘ esulta in maniera molto contenuta. La ripresa si apre nel migliore dei modi col raddoppio nerazzurro: Pazzini imbecca Nagatomo in area di rigore e nel tentativo di anticiparlo Pasqual calcia addosso al terzino giapponese e la palla finisce in rete. A metà ripresa l’Inter va vicina alla terza rete con un sinistro da oltre venti metri di Thiago Motta che termina di poco al lato, ma le vera chance di chiudere la partita capita sui piedi di Muntari che pescato solo sul secondo palo da un cross di Maicon calcia a lato da un paio di metri. A cinque minuti dal termine il ghanese prova a farsi perdonare mettendo Pazzini a tu per tu con Boruc, ma l’attaccante nerazzurro spreca clamorosamente calciandogli addosso. Subito dopo Silva colpisce di testa su traversone di Pasqual, tutto facile per Julio Cesar, in una serata che lo ha visto in campo da spettatore non pagante. Che sia finalmente la partita della svolta?

INTER-FIORENTINA 2-0
41′ Pazzini, 49′ Nagatomo

INTER (4-4-2): Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Faraoni, Thiago Motta, Cambiasso, Coutinho (62′ Muntari); Pazzini, Milito (64′ Zarate). All. Ranieri.

FIORENTINA (4-4-1-1):  Boruc; De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual; Behrami, Munari (52′ Salifou), Lazzari (75′ Kharja), Vargas; Ljajic (65′ Silva); Gilardino. All. Rossi.

ARBITRO: Tagliavento di Terni

NOTE: ammoniti Maicon (I), Gamberini (F)