Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Lecce 4-1: rimonta argentina con Milito, Cambiasso e Alvarez

Serie A, Inter-Lecce 4-1: rimonta argentina con Milito, Cambiasso e Alvarez

Il gol di Pazzini - Getty Images

SERIE A, INTER-LECCE 4-1 / MILANO – La solita Pazza Inter… La squadra di Ranieri cala il poker contro il Lecce (e di vittorie in campionato), ribaltando una partita a tratti dominata, ma con delle pause di gioco preoccupanti. I nerazzurri non scendono praticamente in campo nei primi venti minuti, fino a quando Thiago Motta perde un brutto pallone a metà campo, permettendo a Obodo di lanciare Muriel sul filo del fuorigioco, il colombiano elude l’intervento di Lucio e Maicon e trafigge Julio Cesar sul primo palo. Il gol scuote l’Inter che in dieci minuti coglie quattro legni: prima Gabrieli devia sul palo un sinistro di Forlan, poi Pazzini coglie la traversa con un colpo di testa su cross di Maicon, quindi Samuel colpisce il palo sempre sugli sviluppi di un calcio di punizione, infine Oddo manda all’incrocio un altro colpo di testa di Forlan. Un minuto dopo arriva finalmente il pareggio: altro cross dalla destra di Maicon e intervento in spaccata di Pazzini ad anticipare il portiere avversario. La ripresa si apre nel migliore dei modi: Alvarez serve un pallone d’oro al subentrato Milito che a tu per tu con Gabrieli non sbaglia, tornando al gol in campionato dopo quasi tre mesi. Il Pazzo ha l’occasione per chiuderla in contropiede ma sciupa mandando fuori col sinistro. Quando la partita sembra in discesa ci pensa di nuovo Thiago Motta a ravvivarla, sbagliando un paio di passaggi dai quali scaturiscono altrettante chance molto ghiotte sui piedi di Corvia che sciupa prima facendosi respingere il tiro coi piedi da Julio Cesar, poi calciando alto. Ma grazie a due grandi giocate di Nagatomo i nerazzurri chiudono la gara: il giapponese prima inventa una serpentina in area servendo a Cambiasso il tap-in del 3-1, poi trova con un cross Alvarezsul secondo palo che col mancino sigla il poker. Ora la preziosa sosta natalizia per recuperare forze, giocatori e magari ripartire con gli stessi risutalti anche contro formazioni di livello.

INTER-LECCE 4-1
20′ Muriel (L), 34′ Pazzini (I), 49′ Milito (I), 73′ Cambiasso (I), 81′ Alvarez (I)

INTER (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Faraoni (46′ Cambiasso), Zanetti, Thiago Motta, Alvarez; Pazzini (71′ Obi), Forlan (46′ Milito). All. Ranier

LECCE (3-5-2): Gabrieli; Oddo, Tomovic, Ferrario; Cuadrado, Obodo (75′ Pasquato), Giacomazzi, Oliveira (46′ Piatti), Brivio; Di Michele, Muriel (54′ Corvia). All. Cosmi

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

NOTE: ammoniti Obodo, Pasquato (L), Maicon (I)