Inter > calciomercato Inter > Calciomercato Inter, ipotesi Chelsea per Sneijder

Calciomercato Inter, ipotesi Chelsea per Sneijder

Wesley Sneijder - Getty Images

MERCATO INTER SNEIJDER  CHELSEA / MILANO – Le voci su un possibile addio, a gennaio o a giungo, del fuoriclasse olandese Wesley Sneijder, continuano incessantemente ad aumentare. Tra le possibili pretendenti all’acquisto del giocatore dell’Inter si sarebbe rifatto sotto il Chelsea di Roman Abramovich, in grande difficoltà nella Premier League dove ricopre attualmente la quarta posizione, lontano ben 11 punti dai due Manchester capolisti. Mesi fa il club londinese tentò l’assalto a Mario Goetze, ma fallì clamorosamente viste anche le enormi pretese economiche del club tedesco; la necessità del tecnico dei ‘Blues’ Villas Boas sarebbe ora quella di aggiungere qualità e alto tasso tecnico al centrocampo della sua squadra, Lampard ormai è in fase discendente e il solo Mata non basta a coprire le enormi lacune che avvolgono l’intero reparto. L’obiettivo numero uno per il tecnico dei londinesi sarebbe diventato Wesley Sneijder, fuori gioco nell’Inter per un infortunio che stenta a guarire. L’olandese questa stagione ha totalizzato con i colori nerazzurri solo nove misere presenze suddivise tra campionato e Champions League, e come sembrerebbe da mesi, la società del presidente Moratti potrebbe privarsene in nome del Fair Play finanziario.

La partenza eventuale per Londra dell’asso olandese parrebbe però subordinata all’arrivo al Chelsea di Guus Hiddink, nel ruolo di consulente di mercato, soluzione sgradita a Villas Boas, che verrebbe in qualche modo messo in disparte dal tecnico olandese. L’ex ct della Turchia è da sempre un grande estimatore di Sneijder, e proprio il suo probabile arrivo alla corte di Abramovich aumenterebbe di molto la possibilità di uno sbarco già a gennaio del calciatore olandese. L’operazione resterebbe comunque molto complessa: almeno fino a giugno l’Inter difficilmente si priverà del suo campione, a meno di una clamorosa offerta economica che all’orizzonte pare non esserci. Il mese di gennaio sarà comunque decisivo per il futuro di Wesley Sneijder, che prima di partire eventialmente per nuovi lidi, dovrà riconquistare la fiducia e la stima dei suoi attuali tifosie trascinare l’Inter almeno fra i primi tre posti in campionato.

 

Raffaele Amato