Inter > Inter News > Calciomercato Inter: Galliani per Tevez è pronto al rialzo se…

Calciomercato Inter: Galliani per Tevez è pronto al rialzo se…

Adriano Galliani - Getty Images

MERCATO INTER MILAN TEVEZ PREZIOSI / MILANO – Il caso Tevez potrebbe aprirsi a un nuovo ed esaltante capitolo: secondo ‘Sky Sport’, la società rossonera sarebbe pronta a rialzare l’offerta per l’attaccante argentino del Manchester City e superare nuovamente l’Inter nella trattativa. Adriano Galliani avrebbe addirittura pronto un viaggio con direzione Manchester, dove già da qualche giorno si troverebbe Kia Joorabchian, agente dell’Apache. I due, stretti e uniti da un accordo di massima, cercheranno di convincere il City ad accettare la proposta del club rossonero, legata ancora una volta al verificarsi di almeno una di queste due condizioni: cessione di Pato al Paris Saint Germain oppure l’ingresso in scena del presidente del Genoa Enrico Preziosi. La partenza dell’attaccante brasiliano da Milanello destinazione Parigi, sembrerebbe almeno per il momento un’ipotesi assai fantasiosa e di difficile riuscita soprattutto in questa sessione di mercato: più prevedibile che l’operazione possa farsi a giugno, dove il periodo dedicato al calciomercato è ragionevolmente più lungo. Ritornando alla seconda ipotesi, la domanda sorgerebbe spontanea, che c’entra Enrico Preziosi con l’affare Tevez? Da due anni a questa parte l’amministratore delegato del Milan e il presidente dei grifoni hanno stretto un solido rapporto legato a prestiti, comproprietà e a interessanti trasferimenti, ultimi i casi di El Sharaawy, passato quest’estate in rossonero con la formula della comproprietà, circa 7 milioni di euro più la rispettiva metà di Merkel, giovane centrocampista tedesco passato proprio al Genoa. Il sostegno di Preziosi sarebbe legato al riscatto che il Milan dovrà effettuare a giugno per Carlos Tevez, nel caso si arrivasse a chiudere positivamente la trattativa con il Manchester City. Preziosi aiuterebbe il club meneghino versando soldi freschi alle casse societarie rossonere attraverso il riscatto di alcuni giovani del Milan, tra i quali il già menzionato Merkel: liquidità che potrebbe essere di enorme aiuto per battere definitivamente la concorrenza dell’Inter. Un finanziamento nel vero senso della parola che potrebbe seriamente lasciare Moratti con le spalle al muro. Tutto per ora rimane in stand-by, tante carte restano ancora da giocare, nei prossimi giorni se non addirittura nelle prossime ore ci saranno sicuramente dei nuovi e importanti sviluppi nella vicenda.

 

Raffaele Amato