Inter > Inter News > Milan-Inter, la carica di Julio Cesar: “Tentazione scudetto, attenzione a Ibra e Pato”

Milan-Inter, la carica di Julio Cesar: “Tentazione scudetto, attenzione a Ibra e Pato”

Julio Cesar - Getty Images

MILAN JULIO CESAR DERBY INTER / MILANO – La vigilia del derby ci mostra in primo piano le parole rilasciate dal portiere brasiliano Julio Cesar a ‘La Gazzetta dello Sport’: “Ho sicuramente commesso qualche errore in passato, la gente però parla troppo. Menomale il calcio dimentica in fretta“. L’errore o la papera più grossolana? “Sicuramente a Palermo, la punizione di Miccoli“. Il derby, partita speciale per il Nazionale verdeoro, da tanti anni ormai a difesa della porta nerazzurra: “La mia intenzione è quella di riprendermi lo scudetto. Ho ancora tanto da dare a questa maglia, mai ho pensato di andarmene da qui. Il derby potrà essere importantissimo per noi, per recuperare punti sulle capoliste Milan e Juventus. Abbiamo ripreso morale in quest’ultimo periodo, la difesa soprattutto è tornata a essere rabbiosa come un tempo”.

Il derby più bello? “Il 2-0  del gennaio 2010. Rigore parato a Ronaldinho, noi in 10 contro 11 per 70 minuti”. I giocatori più pericolisi del Milan: “Facile dire Ibrahimovic, lui lo conosco molto bene. Però ci sarà anche Pato, decisivo nell’ultima sfida. Dovremmo stare attenti ache a Boateng e Robinho, entrambi sono forti e decisivi”. Chiosa finale sul mercato, in particolare su Tevez: “Sarebbe decisamente meglio averlo in squadra che come rivale…”.

 

Raffaele Amato