Inter > Inter News > dal campo > Coppa Italia, Napoli-Inter 2-0: doppio Cavani elimina i nerazzurri

Coppa Italia, Napoli-Inter 2-0: doppio Cavani elimina i nerazzurri

Zuniga e Maicon - Getty Images

COPPA ITALIA, NAPOLI-INTER 2-0 / NAPOLI – Vedi Napoli e poi recrimini. Dopo il furto di Rocchi in campionato, anche in Coppa Italia i partenopei battono (2-0) ed eliminano l’Inter grazie all’apporto decisivo dell’arbitro, reo di aver adottato due pesi e due misure negli episodi chiave nelle due aree di rigore. Primo tempo noioso, in cui l’unica occasione la costruisce il Napoli: su un lancio dalla trequarti Chivu si fa sorprendere alle spalle da Maggio che, solo davanti a Castellazzi, calcia alto con una leggera deviazione del portiere nerazzurro. Poco dopo Gargano manda a lato un calcio di punizione, mentre per l’Inter ci prova Samuel con un colpo di testa su corner parato da De Sanctis. Nel finale da una punizione non fischiata a Milito parte il contropiede partenopeo, ma il tiro dal limite di Aronica non impensierisce Castellazzi. La ripresa si apre con il vantaggio del Napoli grazie ad un doppio regalo di Thiago Motta che prima si fa togliere il pallone da Cavani poi lo stende in area: dal dischetto lo stesso centravanti uruguaiano realizza il gol con una conclusione forte e centrale. Cinque minuti dopo Maggio abbraccia Milito lanciato a rete, sarebbe rigore ed espulsione e invece Celi ammonisce il ‘Principe’ per proteste. Dopo un primo tempo nervoso, prova a salire in cattedra Sneijder, che prima impegna De Sanctis su punizione, poi non trova di poco la porta con una conclusione da fuori, infine inventa un grande assist per Alvarez, che però calcia debolmente a tu per tu col portiere avversario. A dieci minuti dal termine Castellazzi sbaglia il rinvio innescando Gargano che dopo un paio di rimpalli favorevoli si fa soffiare il pallone dallo stesso estremo difensore interista. Dal forcing finale nerazzurro scaturisce una ghiotta palla gol che Zaratenon sfrutta calciando addosso a De Sanctis che era uscito per smanacciare un cross di Maicon. In pieno recupero il Napoli raddoppia con Cavani che in contropiede dribbla Ranocchia, salta Castellazzi e mette dentro a porta vuota. I campioni escono dalla Coppa Italia, ora la squadra di Ranieri dovrà concentrarsi sulla rimonta in campionato.

NAPOLI-INTER 2-0
50′ rig. e 93′ Cavani

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler (82′ Dzemaili), Zuniga; Hamsik (87′ Dossena), Lavezzi (65′ Pandev); Cavani. All. Mazzarri.

Inter (4-4-1-1): Castellazzi; Maicon, Ranocchia, Samuel, Chivu; Zanetti, Thiago Motta (76′ Zarate), Cambiasso, Obi (46′ Alvarez); Sneijder; Milito. All. Ranieri.

Arbitro: Celi di Campobasso

Note: ammoniti Chivu, Sneijder, Milito (I), Maggio, Gargano (N)