Inter > Inter News > Lecce-Inter 1-0, Ranieri: “Puntiamo al terzo posto, Motta resterà”

Lecce-Inter 1-0, Ranieri: “Puntiamo al terzo posto, Motta resterà”

Claudio Ranieri - Getty Images


LECCE-INTER 1-0 PARLA RANIERI / LECCE – Dopo sette vittorie consecutive l’Inter subisce una sconfitta pesantissima a Lecce, contro una squadra che lotta per non retrocedere ed in casa non aveva mai conquistato i tre punti. Ai microfoni di ‘SkySport’ mister Ranieri non perde il suo aplomb: “Abbiamo trovato un portiere in gran vena che si è gasato sempre di più, sapevamo che avrebbero giocato in contropiede e hanno segnato nel nostro momento migliore. Poi nel secondo tempo si sono chiusi ancora di più: noi dovevamo mantenere la calma, ma non ci siamo riusciti e tra il palo ed i gol giustamente annullati non siamo riusciti a pareggiare. Ma non ho nulla da rimprovarare ai ragazzi“. Il tecnico nerazzurro commenta poi la sostituzione di Sneijder alla fine del primo tempo: “Col rombo non riuscivamo a pressare come sappiamo nè a trovare le distanze giuste, per questo l’ho tolto per passare al 4-4-2: lui è un trequartista, non posso condizionalo sugli esterni. Quando la macchina va bene ed inserisci un elemento nuovo ci vuole un po’ di rodaggio per farla andare di nuovo al top, ma il campionato è lungo e nel momento importante e decisivo devono starci i campioni come Sneijder e Forlan. Scudetto? Ho detto tempo fa che dobbiamo guardare avanti dove c’è l’Udinese a tre punti da noi al terzo posto che ci farebbe entrare in Champions: ora puntiamo a quello”. Infine Ranieri sul mercato ribadisce che “ho chiesto che resti Thiago Motta, resterà poi il resto non mi interessa”.

M.R.