Inter > Inter News > Inter-Palermo, le pagelle: Milito-Miccoli show

Inter-Palermo, le pagelle: Milito-Miccoli show

Diego Milito - Getty Images

PAGELLE INTER-PALERMO / MILANO – Inter-Palermo non smentisce neanche questa sera la tradizione del festival di reti degli ultimi anni, dando vita ad una partita pirotecnica. Nonostante le quattro reti incassate da ambo le squadre, è l’Inter a dover registrare gravi disattenzioni e leggerezze difensive sulle reti dei rosanero, soprattutto di un inguardabile Ranocchia nella ripresa. Mattatori della gara Milito per l’Inter, che mette a segno un poker, e Miccoli per il Palermo autore di un tris di pregevole fattura. Ancora discutibili, ai fini della qualità generale più che per presunte migliorìe tattiche, le sostituzioni di Sneijder e di Milito da parte del tecnico Claudio Ranieri.

 

Julio Cesar 5 Resta colpevolmente immobile sul secondo ed il quarto gol dei rosanero.
Maicon 5 Serie impressionante di passaggi errati, se la cavicchia con qualche sporadico buon traversone ma si fa trovare impreparato in fase di copertura.
Lucio 5 Si incapunisce nelle sue solite sortite offensive, traballa in difesa soprattutto nella ripresa.
Ranocchia 4,5 Discreto primo tempo a scapito di una ripresa imbarazzante con Miccoli che lo infila da tutte le parti commettendo grosse ingenuità
Nagatomo 5,5 Prova qualche accellerata ma le sue spinte non sortiscono alcun effetto.
Zanetti 6 Buona sostanza in mezzo al campo, propizia il 4-3 di Milito con il traversone spizzicato da Pazzini.
Cambiasso 5,5 Si divora il 2-1 in area allo scadere di primo tempo, fatica a muoversi sul ghiaccio di centrocampo apparendo instabile in equilibrio.
Poli 6 Si dimentica Mantovani sull’1-0, ma è il più mobile del centrocampo.
> dal 64′ Palombo 6 Dà il via all’azione del 4-3 sciabolando per Zanetti sulla destra.
Sneijder 6 Inizia con qualche imprecisione, discreto a sinistra accentrandosi bene tentando qualche volta la conclusione.
> dal 67′ Obi 5,5 Utile in fase difensiva sul 4-3 ma apporta poca qualità alla ricerca del nuovo vantaggio.
Pazzini 5 Silvestre è un brutto cliente per lui che lo anticipa sistematicamente, viene servito spesso ma non anticipa mai l’argentino.
Milito 9 Strepitoso poker frutto di una verve ritrovata negli ultimi 16 metri e di uno spessore ritrovato. Si rilancia in classifica cannonieri.
> dall’87’ Zarate sv

Ranieri 5 Errori più dei singoli che della squadra, ma si rende ancora protagonista delle sostituzioni discutibili di Sneijder e Milito.

 

PALERMO

Viviano 6 Come Julio Cesar, incolpevole su tutte le reti interiste.
Munoz 5 Ingenuo intervento su Nagatomo che costa il rigore.
> dal 62′ Pisano 6 Copre meglio dell’argentino.
Mantovani 5 Facile tocco nell’area piccola per il vantaggio, traballa però in difesa.
Silvestre 6.5 Benissimo su Pazzini al quale fa toccare pochissimi palloni.
Balzaretti 5,5 Suo l’assist per il 3-3 di Miccoli, non impeccabile in copertura.
Zahavi 5,5 Parte bene ma si va via via spegnendo.
> dal 62′ Ilicic 5 Si vede ben poco.
Donati 6,5 Buona sostanza in mezzo al campo.
E. Barreto 5,5 Un po’ impacciato sul terreno ghiacciato.
Bertolo 6 Si vede di più nel primo tempo.
Budan 5 La squadra fatica a servirlo, mai pericoloso.
> dal 76′ Vasquez sv
Miccoli 8 Si inventa splendidamente tre gol dal nulla.

Mutti 6.5 Squadra gagliarda con il risultato che la premia giustamente.

 

Arbitro Guida e assistenti 6 Lascia correre molto imputando le cadute al terreno ghiacciato. Giusto il rigore per fallo di Munoz su Nagatomo; non c’è fuorigioco di Milito per il 3-2, con il pallone toccato da Silvestre che mette in gioco l’argentino. Gol annullato a Milito sul 4-3, ravvisato un fallo di fondo su cross di Maicon che sembra non esserci.

 

Giacomo Indiveri