Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Novara 0-1: Caracciolo manda i nerazzurri all’inferno

Serie A, Inter-Novara 0-1: Caracciolo manda i nerazzurri all’inferno

Il rigore negato a Poli - Getty Images

SERIE A, INTER-NOVARA 0-1/ MILANO – Sempre peggio. L’Inter colleziona l’ennesima figuraccia della stagione perdendo in casa 1-0 contro il Novara ultimo in classifica, che non aveva mai vinto in trasferta in questo campionato. Si attendeva una reazione dopo la ‘non partita’ contro la Roma e invece è la solita Inter lenta e prevedibile, che non riesce a segnare a battere nemmeno la cenerentola della Serie A: sono addiruttura quattro adesso le sconfitte casalinghe… In avvio i nerazzurri provano chiudere gli avversari nella loro trequarti, ma creano una sola occasione con Sneijder il cui tiro a giro su tacco di Alvarez è parato da Ujkani. A metà primo tempo Milito non arriva di poco a deviare un tiro-cross dello stesso olandese, mentre dall’altra parte Julio Cesar è decisivo in uscita su Caracciolo. A dieci minuti dal termine Garcia stende Poli in area, ma Russo non concede un rigore sacrosanto. Nella ripresa la prima chance capita a Milito che si libera di un avversario ma calcia debolmente, poi Ujkani salva su una deviazione di Lucio sugli sviluppi di un corner. Dalla stessa azione parte il contropiede del Novara: lancio di Jeda per Caracciolo che, in posizione dubbia, controlla col destro e batte Julio Cesar con un sinistro a giro. Subito dopo Stankovic sfiora il palo con un tiro dal limite, ma è un fuoco di paglia: la squadra di Ranieri – che inserisce anche Pazzini e Forlan passando al 4-2-4 – non riesce ad impensierire la retroguardia piemontese e rischia in contropiede sulle conclusioni di Rigoni e Morganella. All’80’ il Novara resta in dieci per l’espulsione dell’ingenuo Radovanovic, che già ammonito allontana il pallone dopo il fischio dell’arbitro. Il forcing finale porta Sneijder a colpire la traversa con un bolide dal limite, mentre in pieno recupero Ujakani compie il miracolo su Pazzini. Un punto nelle ultime quattro partite, zona Champions sempre più lontana, record negativi su record negativi: zero punti su sei contro l’ultima in classifica… Sempre peggio.

INTER-NOVARA 0-1
56′ Caracciolo

Inter (4-3-2-1): Julio Cesar; Zanetti, Cordoba, Lucio, Chivu (70′ Nagatomo); Stankovic, Cambiasso, Poli (62′ Forlan); Alvarez (46′ Pazzini), Sneijder; Milito. All. Ranieri.

Novara (3-5-1-1): Ujkani; Lisuzzo, Centurioni, Garcia; Dellafiore (14′ Morganella), Porcari (46′ Pesce), Radovanovic, Rigoni, Gemiti (65′ Paci); Jeda; Caracciolo. All. Mondonico.

Arbitro: Carmine Russo di Nola

Note: espulso all’80’ Radovanovic (N) per doppia ammonizione. Ammoniti Porcari, Morganella (N)