Inter > Inter News > Inter-Catania 2-2, Ranieri: “Risposta importante, spero di restare. Su Sneijder e Forlan…”

Inter-Catania 2-2, Ranieri: “Risposta importante, spero di restare. Su Sneijder e Forlan…”

Claudio Ranieri - Getty Images


INTER-CATANIA 2-2, PARLA RANIERI / MILANO – Il pareggio ottenuto in rimonta contro il Catania, a meno di sorprese, dovrebbe aver salvato la panchina di Claudio Ranieri almeno fino al ritorno di Champions League. Ai microfoni di ‘SkySport’ il tecnico nerazzurro commenta così il match: “Al primo spavento veniamo meno quanto a determinatzione, anche oggi al primo contropiede abbiamo preso gol ed è subentrata la paura. Per fortuna questa squadra è fatta di campioni: nello spogliatoio si sono guardati in faccia e si sono detti che si doveva reagire. Sono dei ragazzi meravigliosi: nella difficoltà hanno dato tutto, sul 2-0 potevano mollare e invece con il loro orgolgio e l’amore per questa maglia hanno ribaltato la situazione. Sneijder? Il girone di andata lo ha saltato per infortuni, ora si sta riprendendo piano piano. Forlan alla Eto’o? No, ognuno ha le sue caratteristiche, lui è entrato molto bene subito in partita con un paio di tiri, poi è stato determinante nella seconda parte del match con un gol ed un assist: era la prima volta che giocava lì, farà sempre meglio”. Quanto ai rumors sul suo futuro, Ranieri resta sereno: “Non è che le nuvole nere incombono sull’allenatore, ma sull’Inter. Il presidente è stato chiaro, se ne esce solo tutti insieme. Non mi interessa di Ranieri, ma della squadra che oggi ha dato una risposta importante, non si arrende mai. Poi è chiaro che se sono stati cambiati tanti allenatori vuol dire che ci sono dei problemi: è un anno particolare, bisogna vedere quali sono i giocatori che possono fare al caso nostro per il futuro. Io spero di restare, poi noi allenatori siamo come i mariti: siamo sempre gli ultimi a sapere le cose… Terzo posto? Adesso dobbiamo pensare solo a tornare alla vittoria”.

M.R.