Inter > Inter News > Chievo-Inter, le pagelle: Samuel in vetta, bene Sneijder e Poli

Chievo-Inter, le pagelle: Samuel in vetta, bene Sneijder e Poli

Walter Samuel - Getty Images

PAGELLE CHIEVO-INTER / VERONA – Non perde la testa l’Inter contro un Chievo catenacciaro dopo il rigore sbagliato al quarto d’ora da Diego Milito (che poi si rifà chiudendo i giochi) che sembrava sfociare nell’ennesima serata storta dei nerazzurri. E’ Walter Samuel a sbloccare meritatamente il risultato guadagnandosi la palma di migliore in campo anche grazie ad una bella prestazione difensiva. Wesley Sneijder ritorna in palla nel vivo del gioco nerazzurro, si conferma Andrea Poli in mezzo al campo per mobilità e grinta. Serata semi-negativa per i terzini Maicon e Yuto Nagatomo.

 

Julio Cesar 6 Salva su Pellissier a fine primo tempo, poi sta a guardare per tutta la gara.
Maicon 5 Unica nota stonata della squadra sbagliando numerose giocate, ha l’attenuante delle non perfette condizioni fisiche.
Lucio 6 Rischia poco con gli avanti gialloblu che non lo impensieriscono più di tanto.
Samuel 7 Oltre all’importanza del gol dell’1-0 con uno stacco di testa dei suoi, gioca magistralmente in difesa intervendo in bello stile sulle poche palle offensive dei clivensi.
Nagatomo 5,5 Non particolarmente in serata, specie nel primo tempo quando stenta a chiudere su Luciano.
Zanetti 6 Tappa i vuoti a centrocampo, grazie al suo perfetto cross Milito contribuisce a chiudere agevolmente la gara.
Stankovic 6 Sfiora il gol con un bel tiro dal limite alla mezzora, talvolta imperfetto in fase di costruzione ma prestazione tutto sommato sufficiente.
Poli 6,5 Non arriva per un soffio sul secondo palo su cross di Sneijder a inizio ripresa, corre molto per questo è poco lucido nelle giocate ma si segnala nuovamente come uno dei migliori.
> dall’84’ Cambiasso sv
Sneijder 6,5 Traversa attorno al quarto d’ora dopo una splendida conclusione, poi violenta conclusione nella ripresa su punizione di poco fuori. Sempre nel vivo in tutte le azioni interiste.
Forlan 5,5 Gioca di sponda tentando qualche conclusione, stenta a trovare spazi tra le serrate maglie avversarie.
> dal 71′ Pazzini sv
Milito 6 Sbaglia il rigore calciando troppo centrale, soffre per tutta la gara poi chiude i giochi raccogliendo il cross da destra di capitan Zanetti.

Ranieri 6,5 Quasi commosso dalla vittoria dopo un momento nerissimo, squadra non brillantissima ma vogliosa di tornare alla vittoria.

 

CHIEVO

Sorrentino 6,5 Bravo a coprire la porta centralmente smanacciando il rigore di Milito, preso in controtempo sul raddoppio dello stesso argentino.
Frey 5,5 Un po’ impacciato col pallone tra i piedi liberandosene subito.
Andreolli 6 Il più diligente in difesa.
Acerbi 5 Ingenuo fallo di mano che costa il rigore poi non trasformato, imperfetto anche in altre circostanze.
Dramè 5,5 Stringe discretamente in difesa con svariate defezioni dal punto di vista tecnico.
Luciano 6 Spina nel fianco specie nel primo tempo mettendo in difficoltà Nagatomo.
> dal 71′ Hetemaj 5,5 Perde qualche buon pallone in mezzo al campo.
Rigoni 6 Perno di centrocampo, quasi difensore aggiunto.
Bradley 5,5 Punizione velenosa alla mezzora della ripresa, timido in fase di appoggio.
Sammarco 5,5 Aiuta molto la linea di centrocampo a scapito della manovra offensiva.
> dal 61′ Dainelli 5,5 Si fa sorprendere dallo stacco vincente di Samuel. 
Thereau 6 Qualche buona giocata in progressione sulla trequarti.
Pellissier 5,5 Corre molto a dar man forte alla fase difensiva, ma poco incisivo in attacco.
> dal 76′ Moscardelli sv

Di Carlo 6 Squadra tatticamente impenetrabile che non ha lasciato grossi spazi all’Inter fino a cinque minuti dal termine. Espulso per proteste.

 

Arbitro Mazzoleni e assistenti 6 Giusto il rigore a favore dell’Inter per fallo di mano di Acerbi; dubbi su un altro fallo di mano in area, quello di Sammarco su tiro di Sneijder a fine primo tempo. 

 

Giacomo Indiveri