Inter > Inter News > Inter, Nagatomo: “Futuro? Resto qui. Tra Stramaccioni e Ranieri…”

Inter, Nagatomo: “Futuro? Resto qui. Tra Stramaccioni e Ranieri…”

Yuto Nagatomo - Getty Images

INTER, PARLA YUTO NAGATOMO / MILANO – Il difensore della Beneamata, Yuto Nagatomo, ha presenziato in veste di ospite nello store nerazzurro ‘Solo Inter’, durante il quale ha risposto alle domande incalzanti dei cronisti: “Mi sento parte integrante del progetto – come riporta Inter.it – Sono molto felice di stare qui. Con i compagni ho un bel rapporto, tutti mi trattano bene”. Domenica ci sarà da affrontare la Fiorentina, gara da vincere per poter sperare ancora nel piazzamento Champions: “Siamo pronti per la sfida contro i viola – ha dichiarato il giapponese – Il terzo posto è un obiettivo raggiungibile, viste le nostre qualità”. Da Leonardo a Gasperini, passando per Ranieri e ora Stramaccioni, quattro allenatori in poco più di un anno dal suo approdo all’Inter: “Il nuovo tecnico ci fa lavorare molto sulle palle inattive – ha sottolineato Nagatomo – Anche la tattica è diversa rispetto a quella utilizzata da Ranieri”. Nakata fu, forse, il primo nipponico a sfondare nel calcio ad alti livelli, da allora i giocatori giapponesi sono cresciuti molto sotto tutti gli aspetti, Kagawa (trequartista del Borussia Dortmund, ndr) e Kawashima (portiere del Koninklijke Lierse Sportkring, ndr) i nomi più in voga attualmente nel mercato europeo: “L’Italia è un Paese che piace a entrambi. Sono giocatori importanti, pronti per grandi squadre”. Sul suo futuro Nagatomo non ha dubbi: “Resto qui. Sono pronto a sfruttare ogni chance che mi concederà il mister”.

 

Raffaele Amato