Inter > Inter News > Inter, Destro confessa: “Tornando realizzerei un sogno”

Inter, Destro confessa: “Tornando realizzerei un sogno”

Mattia Destro - Getty Images

INTER MATTIA DESTRO SI RACCONTA / MILANO – Mattia Destro è il giocatore che più di tutti sta riempendo le pagine della cronaca sportiva. In pochi mesi la punta ascolana è passata da giovane promessa a desiderio dei grandi club italiani, e stranieri. L’Inter, secondo alcune indiscrezioni di mercato, è molto interessata a lui: la società nerazzurra lo ha visto anni fa sbocciare nelle proprie giovanili, ed ora, dopo averlo ceduto nella trattativa Ranocchia, pare sia intenzionata a riportarlo a casa. Mattia è un ragazzo con la testa sulle spalle, sicuro dei propri mezzi, ma non sfrontato o arrogante come molti giovani giocatori della sua età. In una trasmissione delle reti ‘Mediaset’, il bomber del Siena ha parlato del suo futuro, dei suoi sogni: “Un domani vorrei raggiungere obiettivi importanti in carriera. Se riuscirò ad arrivare in un grande club non dovrò sentirmi arrivato, anzi, dovrò cercare ulteriori stimoli per migliorare ancora”. Tornare all’Inter? “Perchè no, ogni giocatore sogna di giocare per una grande squadra. Ritornerei all’Inter – ha confessato Destro – non per rivalsa però, ma solo per avere l’occasione di vincere trofei prestigiosi”. Indimenticabili gli anni vissuti nelle giovanili nerazzurre: “Eravamo un gruppo molto forte. C’erano giocatori molto importanti – ha proseguito – i vari Obi, Caldirola. Abbiamo vinto tanto, ricordo soprattutto la conquista del torneo di Viareggio”. Il destino poi fu beffardo, l’addio all’Inter, o forse, solo un arrivederci: “Dopo le giovanili ambivo a un posto in prima squadra, però capita che un giocatore vada a maturare e a giocare in altre piazze. Il calcio è anche questo”.

 

Raffaele Amato