Inter > Inter News > Fiorentina-Inter 0-0, Stramaccioni: “Finchè la matematica non ci condanna lotteremo per la Champions”

Fiorentina-Inter 0-0, Stramaccioni: “Finchè la matematica non ci condanna lotteremo per la Champions”

Andrea Stramaccioni - Getty Images


FIORENTINA-INTER 0-0, PARLA STRAMACCIONI / FIRENZE – Non uno, ma tanti passi indietro da parte dell’Inter che contro la Fiorentina non va oltre lo 0-0 , mettendo a serio rischio la rincorsa al terzo posto con una prova molto sotto tono. “Grande merito alla Fiorentina che ha fatto una prestazione importante in fase di non possesso, mentre noi abbiamo fatto un piccolo passo indietro rispetto al Siena, ma non tutte le partite sono uguali – dichiara mister Stramaccioni a ‘SkySport’ – Abbiamo provato a metterli in difficoltà, a tratti riusciti ma in gran parte i violi si sono difesi bene. Il cambio di modulo? Loro giocavano con cinque difensori e quindi io ho optato per mettere in campo tutti i giocatori bravi nell’uno contro uno: Alvarez, Zarate e soprattutto sulle fasce Maicon e Nagatomo ci siamo un po’ riusciti”. Ennesima brutta partita di Forlan: “L’ho messo in campo perchè ritenevo fosse la scelta giusta visti gli allenamenti, poi è sempre il campo a giudicare: poteva fare meglio lui, ma potevamo fare meglio tutti. Ho chiesto a Poli e Cambiasso di fare anche da registi, poi con l’ingresso di Sneijder abbiamo avuto qualcosa in più nel palleggio: quando siamo riusciti a girare velocemente il pallone siamo stati pericolosi, dovevamo arrivare in area palla a terra perchè loro erano forti di testa. E’ la prima partita che giochiamo così e ci vuole tempo, ma l’importante è che siamo venuti qui comunque con una certa impronta: complimenti a loro e un pizzico di rammarico per noi”. Infine una battuta sul terzo posto: “Noi viviamo alla giornata, finchè la matematica non ci condanna ci proveremo: andare in Champions è il nostro obiettivo, quindi iniziamo a pensare alla trasferta di Udine” conclude l’allenatore nerazzurro.

M.R.