Inter > Inter News > Calciomercato Inter, Prandelli: perchè sì e perchè no

Calciomercato Inter, Prandelli: perchè sì e perchè no

Cesare Prandelli - Getty Images

CALCIOMERCATO INTER MORATTI PENSA A PRANDELLI/ MILANO – ‘Moratti ha scelto Prandelli!’ Questa l’indiscrezione di mercato lanciata a gran voce ieri da ‘ Sky Sport’, e ripresa stamane da tutti i quotidiani sportivi. Il presidente dell’Inter, come ben noto, stima molto il c.t. dell’Italia, non da ora, ma già dai tempi in cui era alla guida della Fiorentina.

PERCHE’ NO – L’ipotesi Prandelli è molto suggestiva, ma poco concreta: il tecnico sarà impegnato da giugno a luglio con la Nazionale italiana ai prossimi Europei, che si svolgeranno in Polonia e Ucraina, e proprio per questo appare impensabile che la società nerazzurra voglia e possa ripartire da lui, impostando così la prossima stagione solo nei primi di luglio, in netto ritardo rispetto ai club concorrenti. In più, Prandelli è legato da un contratto con la Federazione, fino al 2014, data prevista per i Mondiali in Brasile, competizione alla quale il c.t. vorrebbe partecipare. Attualmente, il candidato numero uno alla panchina nerazzurra rimane Stramaccioni: il giovante tecnico pare stia convincendo Moratti, soprattutto per la personalità mostrata dal romano in queste prime settimane.

PERCHE SI’ – Moratti potrebbe tentare Prandelli, offrendoli la ricostruzione della sua Inter, proposta che potrebbe ingolosire il tecnico di Orzinuovi, che in più di un’occasione non ha fatto mistero sulla volontà di voler tornare ad allenare un club nei prossimi anni. Il presidente nerazzurro apprezza molto la capacità dell’ex viola di lavorare con i giovani, aspetto non di poco conto. Nel caso poi l’Italia andasse male agli Europei…

 

Raffaele Amato