Inter > Inter News > Udinese-Inter, Stramaccioni torna al 4-3-3 con tante novità

Udinese-Inter, Stramaccioni torna al 4-3-3 con tante novità

Andrea Stramaccioni - Getty Images

UDINESE-INTER, LE SCELTE DI STRAMACCIONI / MILANO – Ritornare a giocare dopo solo tre giorni è la miglior medicina per l’Inter di Stramaccioni, il quale avrà, insieme alla squadra, subito una nuova occasione per calmare le polemiche, non troppo accese a dire il vero, scaturite dopo il deludente pareggio di Firenze. Strama, in vista della delicata e decisiva trasferta di Udine, pare abbia intenzione di ritonare al caro 4-3-3, modulo che ha permesso alla sua Inter di conquistare sette punti in tre gare. Non c’è più tempo per fare esperimenti o per fare delle scelte azzardate, ora conta solo e unicamente vincere.

DIFESA K.O. – Probabili le assenze, per la gara contro l’Udinese, di Chivu e Zanetti, oltrechè quella già nota di Samuel. Maicon non è al meglio ma ci sarà, la coppia centrale sarà composta da Lucio e Ranocchia, anche se quest’ultimo potrebbe giocarsi il posto con Ivan Cordoba, forse il giocatore ideale per tenere a bada la rapidità di Antonio Di Natale. A sinistra Nagatomo sostituirà il rumeno.

CUCHU IN PANCHINA? – Tornerà dal primo minuto Dejan Stankovic, nel ruolo di playmaker davanti la difesa. Potrebbe restare a riposo Esteban Cambiasso, al quale potrebbe essergli preferito Andrea Poli, mentre come interno di sinistra del centrocampo a tre, vedremo il ritorno in campo dal primo minuto di Joel Obi, uno dei giocatori più in forma della squadra nerazzurra. Ancora panchina per Fredy Guarin.

TANGO ARGENTINO – In attacco ci sarà spazio per un tridente a tinte albiceleste: Milito la punta centrale, con ai lati Zarate e Alvarez, preferito al deludente Forlan. Ricky Maravilla agirà più da trequartista che da attaccante esterno, posizione che agevolerebbe la difesa friuliana.

 

Raffaele Amato