Inter > Inter News > Inter-Cesena 2-1, le pagelle: maledizione ‘Pazzo’, furia Obi

Inter-Cesena 2-1, le pagelle: maledizione ‘Pazzo’, furia Obi

Joel Obi - Getty Images

PAGELLE INTER-CESENA / MILANO – Dopo l’ennesima rete di svantaggio subìta, l’Inter riesce anche oggi a ribaltare una gara comunque dominata contro un Cesena volitivo. Continua il digiuno in zona gol di Pazzini che si divora il vantaggio nel primo tempo a tu per tu con il sempreverde Antonioli; grande gara di Obi che oltre a propiziare la rete del pareggio disputa una  partita di sostanza e qualità. Belle le prestazioni anche di Nagatomo, Guarin e Cambiasso, con un gran primo tempo firmato da un ispiratissimo Alvarez; benino Sneijder, qualche sofferenza per Ranocchia nella fase centrale della ripresa. Cambi azzeccati per l’imbattuto tecnico nerazzurro Stramaccioni, con Milito e Zarateche propiziano la rete che vale i 3 punti.

 

Castellazzi 6 Beffato dalla deviazione di Nagatomo sul vantaggio di Ceccarelli, pochi gli interventi da segnalare.
Maicon 6 Si infila molto spesso in area colpendo l’esterno della rete, poi assist al bacio con Pazzini che non lo sfrutta; stenta talvolta ad affondare e a confezionare traversoni invitanti in area di rigore.
Lucio 6 Si fa vedere in avanti con un’incursione dal limite dell’area calciando a lato, rischia molto con le sue proverbiali uscite palla al piede.
Ranocchia 5,5 Ordinaria amministrazione nella prima frazione, torna a scricchiolare a inizio ripresa annaspando in più di qualche occasione su Iaquinta.
Nagatomo 7 Sua la prima occasione da rete con un’azione personale sulla sinistra ma conclude addosso ad Antonioli, ingrana la marcia accompagnando bene la fase offensiva; è sfortunato a procurare la deviazione decisiva per il vantaggio di Ceccarelli.
Guarin 7 Imbecca bene i compagni anche con suggerimenti ad alzare il pallone; nella ripresa conclusione velenosa da fuori, poi sforna l’assist vincente a Zarate per il gol vittoria.
Cambiasso 7 Lotta quasi da solo in mezzo al campo recuperando una miriade di palloni rilanciando bene l’azione dei compagni.
Obi 7,5 Supporta bene l’attacco nerazzurro andando a stringere anche in mezzo al campo; raggiunge un pareggio fortunoso con un tiro dalla distanza deviato da Von Bergen, a tratti incontenibile.
Sneijder 6,5 Giostra l’azione al limite dell’area, sfiorando la traversa alla mezzora su punizione; senz’altro mobile e volenteroso ma non sempre precisissimo ed incisivo nelle giocate nelle quali però entra sempre nel vivo.
> dal 79′ Poli sv
Alvarez 6,5 Ispiratissimo sulla trequarti sfornando dribbling in bello stile e passaggi smarcanti per gli avanti nerazzurri; non entra in partita nella ripresa.
> dal 66′ Zarate 6,5 Solito dribbling di troppo quand’è il momento di calciare, poi sigla il 2-1 spingendo tutto solo il pallone di testa in rete.
Pazzini 5 Si divora l’1-0 a due passi da Antonioli che lo ipnotizza, intesa ai minimi storici con Sneijder nel primo tempo; a inizio ripresa l’olandese lo imbecca bene in verticale ma la sua conclusione è bloccata a terra dal portiere.
> dal 59′ Milito 6 Ci mette un po’ più di sostanza rispetto a Pazzini, dal suo tiro respinto dal portiere scaturisce l’azione del 2-1 di Zarate.

Stramaccioni 6,5 Due sostituzioni decisive per il risultato finale conseguito, con Milito e Zarate che propiziano il gol del 2-1. Squadra stanca nella ripresa che non ha mai smesso però di attaccare.

 

CESENA

Antonioli 7,5 Salva alla grande su Nagatomo, Pazzini e su staffilata di Sneijder da fuori nel primo tempo, rimedia una pallonata sul volto nel recupero dopo la cannonata di Lucio. Non puo’ nulla sul tiro di Obi deviato dal suo difensore, salva anche su Poli nei secondi finali.
Ceccarelli 6,5 Poche proiezioni offensive, una delle quali pero’ porta al vantaggio degli ospiti.
> dall’84’ Djokovic sv
Benalouane 5,5 Lascia tutto solo Zarate nella rete decisiva.
Von Bergen 5,5 Goffa deviazione sul tiro di Obi che vale il pareggio interista.
Rodriguez 6 Numerosi interventi aerei a sbrogliare l’area.
Comotto 6 Fa quel che può per conterenere le azioni interiste.
> dal 64′ Martinho 6 Si segnala in un paio di contropiedi sulla sinistra.
Santana 6 Discreto in fase di raccordo fra centrocampo e attacco.
Guana 6 Aggressivo sui portatori di palla nerazzurri.
Parolo 5,5 Soffre nel far respirare la manovra cesenate.
Mutu 5 Pochi palloni per incidere in avanti, aiuta in copertura in centrocampo.
> dal 74′ Lolli sv
Iaquinta 6 Pericoloso a inizio ripresa concludendo di poco alto, poi è sfortunando colpendo la traversa in area.

Beretta 6 Squadra volenterosa che non rinuncia a distendersi in contropiede. Dopo la Juve, crea qualche grattacapo anche all’Inter.

 

Arbitro Romeo e assistenti 6 Netto rigore per fallo in area di Comotto su Alvarez non ravvisato, dal cui contropiede è scaturito il gol del vantaggio cesenate. Conduzione di gara tutto sommato sufficiente.

 

Giacomo Indiveri