Inter > Inter News > Inter-Milan 4-2, le pagelle: Rizzoli show, fantascienza Maicon !

Inter-Milan 4-2, le pagelle: Rizzoli show, fantascienza Maicon !

Maicon - Getty Images


PAGELLE INTER-MILAN / MILANO – Grossa prova di forza dell’Inter che si aggiudica il secondo derby stagionale ai danni di un Milan dominato per quasi tutta la gara. Positive le prove di tutti gli effettivi nerazzurri, su tutte quelle di Milito, man of the match con una tripletta, Maicon che chiude i giochi con una fantastica staffilata da fuori; bene anche Nagatomo e capitan Zanetti, a tratti in vera e propria trance agonistica. Arriva anche il riscatto promesso in settimana da Lucio, buone le prestazioni anche di Guarin e Sneijder, con l’olandese che sfiora un gol leggendario quasi da centrocampo. Bene anche la gli altri esponenti della vecchia guardia , Samuel e Cambiasso.

INTER

Julio Cesar 6 Parata a terra facile su Van Bommel alla mezzora, poi salva su Ibrahimovic nell’area piccola; poi è punito ingiustamente per fallo inesistente su Boateng che gli costa il rigore; bello il battibecco sarcastico con Ibra nel pre-battuta dello svedese che pareggia. Può poco sul tocco vincente di Ibra per il momentaneo 1-2.
Maicon 7,5 Parte bene in spinta poi cerca di tenere le misure alle sgusciate di Robinho; stenta a chiudere la diagonale su Ibrahomovic  nell’occasione del raddoppio, poi molto bene nella ripresa siglando il poker con una spaventosa conclusione sotto il sette.
Lucio 6,5 Lotta con concentrazione, firma il possibile 2-0 ma è fermato per fuorigioco; aveva promesso il riscatto dopo Parma mantenendo la parola data.
Samuel 6,5 Assist involontario ma vincente per l’1-0 di Milito, calcione a Robinho a fine primo tempo in un clima di forte tensione.
Nagatomo 7 Si lancia in avanti a tremila apparendo in strabiliante condizione fisica anche nella ripresa con ottime progressioni.
Zanetti 7,5 Parecchio aggressivo duellando all’ultimo muscolo con Van Bommel; non può mancare la straripante serpentina sfornata sul finire di gara.
Cambiasso 6,5 Gioia del raddoppio di testa negata dalla svista di Rizzoli complice il miracolo di Abbiati che salva oltre la linea; bella prova davanti alla difesa.
Guarin 6,5 Tenta spesso la conclusione potente dalla distanza vincendo molti contrasti in mezzo al campo sfornando una bella prova, esce stremato.
> dal 61′ Obi 6 Entra un po’ spaesato poi prende l’inziativa col pallone tra i piedi sulla fascia sinistra.
Sneijder 6,5 Si mangia il raddoppio in mischia alla mezzora, poi tap-in ravvicinato respinto da Abbiati; nella ripresa tenta un gol epico con un tiro a volo da centrocampo che si stampa sul palo, poi una girata controllata da Amelia.
> dal 83′ Cordoba sv
Alvarez 6 Utilizzato come quarto di centrocampo a sinistra giocando pochi palloni, svaria di più nella ripresa accentrandosi spesso; utile più nel tenere la posizione in copertura.
> dal 75′ Pazzini sv
Milito 7,5 Insacca facile in area sul tocco di Samuel per il vantaggio, freddo sui due rigori del 2-2 e del 3-2 spiazzando Amelia sul primo e insaccando sotto la traversa nel secondo.

Stramaccioni 7,5 Più 4-4-2 che albero di Natale nel primo tempo, ripreso poi nel seconda frazione. Grande prova di forza della squadra, il cui contributo può regalargli la tanto agognata riconferma per la prossima stagione.

MILAN

Abbiati 7 Salva (o quasi) miracolosamente su Cambiasso di testa con un grande colpo di reni, poi su tap-in di Sneijder che gli costa l’infortunio.
> dal 34′ Amelia 6 Spiazzato sul rigore del pareggio di Milito, beffato anche sul 3-2; può solo guardare il bolide di Maicon entrare in porta.
Abate 5,5 Ingenuo ad atterrare in area Milito, errore che costa il pareggio nerazzurro; bordata di sinistro nella ripresa dal limite con Julio Cesar che smanaccia.
Nesta 6 Sfortunato sul fallo di mano che porta al rigore del 3-2 nerazzurro.
Yepes 5,5 Samuel gli sbuca dietro nell’occasione del vantaggio di Milito.
Bonera 5,5 Sbaglia quache controllo, esce anzitempo per infortunio.
> dal 21′ De Sciglio 6 Gioca semplice senza sfigurare.
Nocerino 6 Prestazione sufficiente.
Van Bommel 5,5 Non tira mai la gamba anche quando dovrebbe… rimendia l’ammonizione troppo tardi.
Muntari 5,5 Effettua interventi talvolta sul pallone ma troppo irruenti, sfiora il 3-2 nella ripresa su torre di Ibra.
> dal 77′ Cassano sv
Boateng 6 Molto attivo nella fase iniziale della ripresa.
Ibrahimovic 6,5 Tocco alto in area al 10′ a due passi dalla porta, poi sigla il pareggio sul contestato rigore; gela tutti a pochi secondi dall’inizio della ripresa con il tocco sotto vincente per il raddoppio rossonero.
Robinho 6 Molto nervoso, combina poco nel primo tempo, più pimpante nella ripresa.

Allegri 5 Costretto a bruciare due sostituzioni già nel primo tempo per gli infortuni di Bonera e Abbiati; squadra in balìa dell’Inter per 3/4 di gara.

 

Arbitro Rizzoli e assistenti 3 Giusto il possibile raddoppio annullato a Lucio per fuorigioco del brasiliano; episodio dubbio sul colpo di testa di Cambiasso fermato con ogni probabilità aldilà della linea di porta da Abbiati. A dir poco incredibile il rigore concesso al Milan per fallo inesistente di Julio Cesar su Boateng; inspiegabili le ammonizioni nei confronti di Cambiasso e Zanetti. Nella ripresa fallaccio di Muntari in area su Samuel non ravvisato da Rizzoli; poi per la ‘legge della compensazione’, è impossibile non ravvisare il fallo di di Abate su Milito pochi minuti dopo trasformato dall’argentino. Punita giustamente la mano alta di Nesta su colpo di testa ravvicinato di Pazzini.

 

Giacomo Indiveri