Inter > Inter News > Inter, Tronchetti Provera: “Il futuro è con Strama. Balotelli al Milan…”

Inter, Tronchetti Provera: “Il futuro è con Strama. Balotelli al Milan…”

Marco Tronchetti Provera - Getty Images

INTER, PARLA TRONCHETTI PROVERA / MILANO – La stagione dell’Inter si è chiusa con una sconfitta, così come era iniziata in quel di Palermo. Il ko contro la Lazio costringerà la squadra nerazzurra a partecipare ai preliminari di Europa League, risultato non certo soddisfacente per la società di Corso Vittorio Emanuele, ora alle prese con un’approfondita analisi: tanti i punti fermi, molti i dubbi. Un giudizio sull’annata interista è stata stilato quest’oggi dal numero uno della Pirelli, nonché membro del cda nerazzurro, ovvero Marco Tronchetti Provera: “Le ultime giornate di campionato sono l’unica cosa positiva di questa stagione – come riporta ‘Eurosport’ – Nel finale si è vista finalmente una squadra con un’anima“. Stramaccioni ha avuto il merito di risollevare l’Inter, il suo arrivo sulla panchina ha riportato grinta ed entusiasmo, un gran lavoro che ha portato alla conferma del giovane tecnico da parte di Massimo Moratti: “E’ un ragazzo con grande personalità – ha dichiarato Tronchetti Provera – Sa interpretare bene la partita, avrà sicuramente successo. Moratti ha sempre avuto un giudizio positivo su di lui, per il futuro crede nelle sue qualità“.

Insieme a Strama, ha colpito favorevolmente il pubblico interista Fredy Guarin: “E’ una roccia, un gran tiro, sicuramente un ottimo acquisto“. Decisivo nel derby è stato Wesley Sneijder, seppur l’olandese è da sempre perseguitato da infortuni: “Wes è un campione – ha ammesso il numero uno della Pirelli – La sua lunga assenza ha inciso moltissimo sull’esito della stagione “. Chiuso il campionato, ora è tempo di calciomercato. Il possibile arrivo di Balotelli al Milan? “Mi darebbe fastidio sicuramente”. Dato in partenza è anche Ezequiel Lavezzi, conteso dal club di Moratti e dal Paris Saint Germain: “Il Pocho è un grande giocatore – ha dichiarato Tronchetti – Ha le caratteristiche giuste per poter rafforzare la squadra. E’ comunque troppo presto per poter dare dei pronostici”.

 

Raffaele Amato