Inter > Inter News > Inter, Cordoba: “Dodici anni indimenticabili. Moratti costruirà una grande squadra”

Inter, Cordoba: “Dodici anni indimenticabili. Moratti costruirà una grande squadra”

Ivan Cordoba - Getty Images

INTER, PARLA IVAN CORDOBA / MILANO – Dodici anni di Inter, dodici anni di emozioni e di successi. E’ triste lasciare per Ivan Cordoba. E’ triste abbandonare il mondo del calcio, gli allenamenti, le partite, i tifosi. Il difensore colombiano è stato, e lo sarà per sempre, un simbolo per tutto il popolo nerazzurro: “Ringrazierò sempre tutto l’ambiente interista – ha dichiarato Cordoba nello store ‘Solo Inter’ – Ho avuto sempre l’appoggio di tutti. Sono stati anni indimenticabili“. Le vittorie sono sempre quelle che lasciano il segno più grande: “La Champions League e tutto il 2010 è stato un anno unico, incredibile. Emozionante è stata anche l’ultima gara che ho disputato a San Siro – come riporta ‘Inter.it’ – Sarò sempre legato a questa squadra”.

POCHO, GUARO E STRAMA – “Lavezzi è un giocatore molto forte. In questa squadra si troverebbe benissimo – ha evidenziato il colombiano – Guarin farà un grande campionato la prossima stagione. E’ un giocatore determinante, farà ancora meglio rispetto a queste ultime partite. Il mister è un grande. Stramaccioni ha capito velocemente cosa c’era da fare”.

TERZA STELLA JUVE e FUTURO – “A noi di certo non interessa cosa fa il club bianconero. Sono cose loro, che facciano quello che vogliono”, la risposta stizzita di Cordoba. Quale sarà il tuo futuro e quello dell’Inter? “Farò tutto quello che la società vorrà. Sono parte integrante di tutta la famiglia nerazzurra, sarà sempre nel mio cuore, al di là del mio ruolo. Per i prossimi anni il club sta lavorando per costruire una grande squadra. La società e dirigenti sanno cosa fare”.

 

 

Raffaele Amato