Inter > Inter News > Calciopoli, Agnelli attacca l’Inter: “Altro che scudetto degli onesti…”

Calciopoli, Agnelli attacca l’Inter: “Altro che scudetto degli onesti…”

Andrea Agnelli - Getty Images


CALCIOPOLI AGNELLI SCUDETTO INTER / TORINO – Come un disco rotto. Andrea Agnelli non riesce a godersi appieno lo scudetto vinto quest’anno dalla sua Juventus – macchiato dallo scandalo che ha coinvolto il suo allenatore e condottiero Antonio Conte – e continua imperterrito a lanciare accuse contro l’Inter in merito allo scudetto 2006 assegnato dalla giustizia sportiva ai nerazzurri. Il presidente bianconero, che alla ‘CNN’ aveva parlato di 28 scudetti, in una intervista a ‘La Stampa’ spiega: “Sul campo sono 30, poi c’è l’albo d’oro della Federazione… Come c’era la nostra domanda per una parità di giustizia. E il nostro esposto rimasto senza risposta: sarebbe stata un’opportunità politica da parte della Figc per rimettere a posto le cose. L’Inter, che nel 2006 era arrivata terza perché in mezzo a noi c’era il Milan, è andata in giro con lo scudetto degli onesti. Tutt’al più dei prescritti. Noi rispettiamo le istituzioni, abbiamo accettato le sentenze, e chiesto di rivedere un episodio: non l’hanno fatto, quello è stato uno sgarbo”.

M.R.