Inter > Inter News > Inter, nuovo stadio: c’è l’intesa Moratti-Pisapia

Inter, nuovo stadio: c’è l’intesa Moratti-Pisapia

Panoramica dell'Emirates Stadium (Getty Images)

INTER NUOVO STADIO INCONTRO MORATTI-PISAPIA / MILANO – Novità importanti giungono sul fronte nuovo stadio. L’incontro avvenuto nella giornata di ieri, durato circa 40 minuti (come riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’) fra Moratti e il sindaco di Milano Pisapia, avrebbe portato a una svolta importante. Il numero uno del capoluogo lombardo avrebbe espresso al patron dell’Inter la disponibilità alla costruzione del nuovo impianto nell’area Expo, zona a nord-ovest della città. Un’area completamente pubblica, che verrà utilizzata per l’Expo del 2015, evento nel quale verranno presentate importanti innovazioni e proposte risolutive relative alle problematiche del globo terrestre, visto che il tema sarà ‘Nutrizione del Pianeta, Energia per la Vita’. Il sindaco sarebbe estremamente favorevole all’idea innovativa di Moratti, tanto che avrebbe dato la propria disponibilità alla concessione di un terreno nel quale dovrà  essere edificato un impianto polifunzionale, in grado di poter ospitare altri eventi, non solo calcistici. I tempi del progetto nuovo-stadio non sono certi, ma la costruzione potrebbe iniziare molto presto, per poter essere completata, addirittura, entro il 2015. In questo senso, fondamentale sarà il lavoro del nuovo direttore generale, Marco Fassone, protagonista anni fa nel progetto ‘Juventus Stadium’. L’intento dell’Inter è aumentare gli introiti, ragion per cui, uno stadio di proprietà è il primo pensiero nella testa di Moratti. Il ‘Meazza’ porta nelle casse del club nerazzurro poco più di 28 milioni di euro, a fronte dei 103 che incassa ogni anno l’Arsenal grazie al suo ‘Emirates Stadium’.

 

Raffaele Amato