Inter > Inter News > Inter, cento giorni di Strama: “Moratti è stato folle”

Inter, cento giorni di Strama: “Moratti è stato folle”

Andrea Stramaccioni (Getty Images)

INTER CENTO GIORNI STRAMACCIONI MORATTI FUTURO / MILANO – 26 marzo – 3 luglio 2012, cento giorni son passati dall’inizio di una nuova era nerazzurra. L’era Andrea Stramaccioni. Il giovane tecnico romano cento giorni fa si è insediato sulla panchina dell’Inter, prendendo il posto dell’esonerato Claudio Ranieri. Dalla Primavera alla prima squadra, tutto in pochi mesi. Tutto, o quasi, dopo la strepitosa vittoria della NextGen Series in quel di Londra. Massimo Moratti lo ha scelto senza pensarci più di tanto, ‘è stato folle’, ha commentato Strama pochi giorni dopo il suo approdo alla Pinetina. Folle sì, ma anche saggio e coraggioso, il patron nerazzurro. In Strama ci crede, così come confidano in lui tutti i tifosi interisti. Dai giovani ripartire, dal giovane ricominciare a sognare. Non uno qualunque, un predestinato. L’uomo del cambiamento, l’allenatore del futuro. Con speranza e con sagacia. Stramaccioni, Moratti e l’Inter: cento di queste vittorie.

 

Raffaele Amato