Inter > Inter News > Esclusive > Inter, ESCLUSIVO Paolini su Paulinho: “Acquisto difficile e… sbagliato. Ecco il perchè”

Inter, ESCLUSIVO Paolini su Paulinho: “Acquisto difficile e… sbagliato. Ecco il perchè”

Paulinho (Getty Images)

MERCATO INTER, ESCLUSIVO PAOLINI SU PAULINHO / MILANO – Perfezionati gli acquisti di Handanovic e Silvestre, che verranno presentati oggi, l’Inter è pronta a virare su un centrocampista. Il nome più caldo è quello del brasiliano Paulinho, tanto che il ds nerazzurro Piero Ausilio è appena tornato dal Sudamerica dove ha intavolato una trattativa per il mediano del Corinthians. Per saperne di più, Interlive.it ha intervistato in esclusiva Stefano Paolini, noto consulente che fa da mediatore per i trasferimenti in Italia dei giocatori brasiliani: “L’Inter è in una fase di rifondazione, anche come filosofia della società e la conferma di Stramaccioni in panchina è il simbolo di questo ricambio generazionale in atto. Conosco bene Paulinho e secondo me non si sposerebbe bene con il nuovo progetto dell’Inter. E’ vero che il Corinthians ha vinto la Coppa Libertadores, ma non è tutto oro quello che luccica. Il Timao di quest’anno mi ricorda molto il primo Chievo di Del Neri: sono riusciti a creare un grande gruppo, ma presi singolarmente non sono giocatori eccezionali. Paulinho ha un tipo di gioco molto ‘operaio’: è un ottimo interdittore, ma non sa impostare e non ha una grande visione di gioco, sarebbe un doppione di Guarin all’Inter. Senza dimenticare che la trattativa è alquanto difficile visto che il suo cartellino è diviso tra il club (10%), il gruppo Audax (45%) e la banca BMG (45%). Inoltre so che il Corinthians vuole sfruttare i soldi della cessione di Castan alla Roma per comprare l’intero cartellino del mediano per poi rivenderlo al prezzo che vuole, ma non credo Paulinho che valga le cifre di cui si parla (8-10 milioni di euro, ndr)”.